Home GrossetoAttualità Grosseto La Scientifica scende in piazza fra la gente: ecco il “Moving Lab” per mostrare l’attività della Polizia

La Scientifica scende in piazza fra la gente: ecco il “Moving Lab” per mostrare l’attività della Polizia

di Roberto Lottini
0 commento 13 views

Arriva in Maremma il “Moving Lab“, che la Direzione centrale anticrimine della Polizia di Stato ha messo a disposizione dei Gabinetti di Polizia Scientifica, dislocati sul territorio nazionale, per tutta la stagione estiva.

In provincia di Grosseto, il “Moving Lab” farà tappa nel capoluogo maremmano, a Follonica, ad Orbetello e a Castiglione della Pescaia, quattro località in cui si concentra il maggiore afflusso di turisti nel corso dell’estate.

Il “Moving Lab” è un laboratorio mobile dotato di tutto ciò che è necessario alle attività investigative di tipo scientifico, da sempre al centro di importantissime indagini e inchieste giudiziarie.

Questo gioiello della tecnologia, racchiuso all’interno di un Ducato Eurocargo, è infatti allestito al suo interno con una postazione completa per il foto-segnalamento delle persone da identificare, oltre a sofisticate attrezzature per effettuare sopralluoghi, verificare i falsi documentali, prelevare residui di polvere da sparo e persino campioni di Dna.

In sostanza, tutto ciò che serve agli agenti per avviare rapidamente un’indagine o per avere riscontri immediati.

Punto di forza del laboratorio la sua mobilità, che consentirà, tra le altre cose, di avere in tempo reale e direttamente su strada l’identificazione certa di un soggetto tramite le sue impronte digitali, la verifica della veridicità dei documenti e l’analisi di sostanze stupefacenti.

Ma in questa occasione il “Moving Lab” vuole rappresentare il “mezzo” per dialogare con i cittadini, offrendo a tutti i visitatori l’opportunità di cimentarsi sulla scena del crimine, che verrà realizzata allo scopo di svelare ai più curiosi gli strumenti e le tecniche di lavoro della Polizia Scientifica.

Il ‘Moving Lab’ è un nuovo mezzo operativo della Polizia Scientifica – spiega il Questore di Grosseto, Domenico Ponziani -. Ringrazio i sindaci maremmani che hanno aderito con entusiasmo a questa iniziativa. In provincia di Grosseto, la Polizia è molto impegnata in estate, a causa dei tanti eventi che vengono organizzati. Questo evento permetterà di conoscere a fondo il lavoro della Scientifica, che consiste in particolar modo nell’identificazione delle persone, fra cui i migranti che arrivano in Italia“.

Il ‘Moving Lab’ assolve a due funzioni principali – sottolinea l’agente della Polizia Scientifica Paolo Terracciano -: divulgare l’attività della Polizia Scientifica e e concretizzare l’operatività di questo corpo delle forze dell’ordine. Il nostro lavoro deve essere il più possibile trasparente e consiste in primo luogo nel congelare la scena del crimine, quindi nell’identificare persone ed analizzare sostante stupefacenti. Il ‘Moving Lab’ è un piccolo laboratorio a nostra disposizione. Sul mezzo viene fatta una foto segnaletica e vengono prese le impronte digitali dei soggetti controllati, che poi conflusicono in una banca dati”.

Il nostro Comune punta molto sulla sicurezza – dichiara l’assessore alla sicurezza del Comune di Grosseto, Fausto Turbanti -. Il lavoro della Scientifica è spesso oscuro, ma altrettanto importante. Ringrazio la Polizia per averci coinvolti in questa iniziativa“.

Il ‘Moving Lab’ è un’ulteriore occasione per rafforzare la collaborazione tra forze dell’ordine e istituzioni – spiega il sindaco di Follonica, Andrea Benini -. Viviamo in un periodo socialmente complesso ed è importante far conoscere il lavoro della Scientifica ai cittadini, facendo crescere specialmente fra i più giovani il concetto di legalità“.

Il ‘Moving Lab’ è un’iniziativa importantissima in un periodo di grande afflusso turistico – aggiunge il sindaco di Castiglione della Pescaia, Giancarlo Farnetani –, che consente di aumentare la percezione del grado di sicurezza fra i cittadini”.

Il programma

Ecco le date e i luoghi in cui il “Moving Lab” sarà presente in Maremma:

  • a Follonica, in piazza del Popolo, mercoledì 9 agosto, dalle 9.30;
  • a Castiglione della Pescaia, in piazza Orsini, mercoledì 9 agosto, dalle 20;
  • a Marina di Grosseto, in largo Cadorna/lungomare Leopoldo II di Lorena, giovedì 10 agosto, dalle 9.30;
  • ad Orbetello, in piazza Eroe dei due Mondi, giovedì 10 agosto, dalle 20.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy