Home GrossetoAttualità Grosseto Guinness World Record del comico maremmano Andrea Magini per solidarietà

Guinness World Record del comico maremmano Andrea Magini per solidarietà

di Redazione
0 commento 5 views

Centro Artistico il Grattacielo a Livorno, ore sette del mattino del 22 aprile 2016 : inizia il tentativo di Andrea Magini, attore,regista cantante e cabarettista di Magliano in Toscana di superare il primato di 40 ore e otto minuti detenuto fino a quel momento dal mostro sacro americano David Scott.

La sfida è di arrivare alla fine con 41 ore di spettacolo ininterrotto di cabaret, il cui ricavato è stato interamente devoluto al comitato “Salviamo Ginevra”, una bambina livornese affetta una grave malattia e bisognosa di cure costose praticabili solo all’estero.

“Compito primario di ogni artista è – afferma Andrea Magini – quello di stare sempre dalla parte degli ultimi, dei disagiati, delle persone in difficoltà e di mettere a disposizione la propria arte per fini veramente importanti“.

In supporto alla manifestazione anche l’ADMO, le associazioni di Loris Rispoli “Io sono 141″,”Fa sentire la tua voce” di Marco Tinti e l’associazione disabili di Maurizio Melis oltre all’adesione della regione Toscana che ha concesso l’uso del proprio logo. Andrea Magini abbatte le barriere dell’impossibile e ora dopo ora sostenuto dagli applausi del pubblico presente sfida la sua capacità di resistenza e professionalità e conclude la sua performance alle ore 00,20 del 24 aprile raggiungendo le 41 ore di spettacolo di cabaret più lungo mai realizzato al mondo entrando di diritto nel World Guinness Record e portandolo in Italia. L’evento è stato splendidamente coadiuvato per service e supporto tecnico e pubblicitario dallo staff di Kabajura web nelle persone di Riccardo Buzzegoli, Lorenzo Poli e Fabrizio Passa l’acqua di Poggibonsi. Collaboratrice all’organizzazione Irene Ceneri.

Molti anche gli artisti che hanno aderito all’iniziativa con video di supporto: Ivan Cattaneo, Solange, Persueder, Dario Ballantini, l’omonimo Andrea Magini, Cozzolino, Piras e Antonio Scotto. Un grazie speciale va a Francesco Sassara e al notaio Valerio Vignoli che ha seguito l’intero evento vigilando sul corretto svolgimento della manifestazione nel rispetto delle regole inviate dal Guinness World Records.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy