Home GrossetoAttualità Grosseto Carburanti, possibile apertura di un secondo distributore Conad all’Aurelia Antica

Carburanti, possibile apertura di un secondo distributore Conad all’Aurelia Antica

di Redazione
0 commento 1 views

Un prezzo gonfiato da tasse e accise, quello dei carburanti. Sprofonda il valore del petrolio (oggi sotto i 30 dollari al barile), ma fare il pieno al proprio veicolo resta un incubo.

Non per gli automobilisti che dal maggio 2014 si riforniscono al distributore Conad di via Bulgaria a Grosseto e che in meno di due anni dall’apertura hanno risparmiato 1,7 milioni di euro (640.838 euro nel 2014 e 1.043.000 euro nel 2015). Lo scorso anno l’erogato di benzina e gasolio ha superato i 12,4 milioni di litri.

Convenienza che si accentua in questi ultimi mesi in cui al crollo del prezzo del petrolio non corrisponde quello dei carburanti alla pompa, complici tasse e molte accise datate più di cinquant’anni: copertura dei costi della guerra di Etiopia (1935), crisi di Suez (1956), Vajont (1963), alluvione di Firenze (1966) e altre più recenti, quali quelle per il rinnovo del contratto degli autoferrotranvieri (2004), il terremoto dell’Aquila (2009), l’arrivo di immigrati dopo la crisi libica (2011), il terremoto in Emilia (2012).

Comunque sia, le colonnine del distributore Conad continuano a fare bene il proprio mestiere: erogare convenienza. Senza dimenticare l’indiscutibile effetto calmierante indotto sui prezzi della concorrenza in città.

“E’ un risultato che conferma il nostro impegno per assicurare convenienza anche in un servizio che rimane centrale quanto oneroso per tantissime famiglie che non possono rinunciare all’auto”, sottolineano Paolo Degli Innocenti e Daniele Chiella, soci di Conad del Tirreno e proprietari del distributore e dei punti vendita Conad a Grosseto. “Abbiamo scelto d’investire risorse anche nella distribuzione dei carburanti, ancor più in una fase della vita del Paese in cui è richiesto a tutti uno sforzo per sostenere economia e redditi delle famiglie. L’impegno messo in piedi a Grosseto è la dimostrazione che, con impianti efficienti e moderni, è possibile praticare prezzi bassi tutto l’anno anche per i carburanti”. Ma c’è dell’altro. Sì,  perché Degli Innocenti e Chiella hanno nel mirino un altro importante obiettivo, “quello di far nascere all’Aurelia Antica un secondo distributore del consorzio emiliano. Un’ulteriore possibilità per le famiglie. Un ulteriore luogo di convenienza. Noi siamo pronti: attendiamo solo che chi di dovere ci rilasci il via libera”.

Oggi il distributore di Grosseto è un self post pay con 5 colonnine per il rifornimento, ognuna delle quali è dotata di erogatori multipli doppi a cui possono rifornire 10 automobilisti contemporaneamente. Pagamento alle casse drive-in con carte di credito, bancomat, Conad card o contanti, così come avviene a qualunque casello autostradale. Tramite la Conad card i clienti possono usufruire di ulteriori vantaggi e risparmi: sconto di un centesimo al litro sul prezzo esposto e addebito di tutte le transazioni effettuate nel mese in un’unica soluzione, il 7 del mese successivo.

Con Grosseto sono 8 i distributori aperti da Conad del Tirreno in Toscana. Con un media di due rifornimenti al mese da 50 litri l’uno, in un anno il risparmio per ogni automobilista ammonta a 105 euro. Il che equivale a dire che Conad ha erogato un proprio personale “bonus” vendendo carburanti a una cifra mediamente inferiore di 8,8 centesimi di euro al litro rispetto ai prezzi medi nazionali delle compagnie petrolifere comunicati dal ministero dello Sviluppo economico.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy