Home GrossetoAttualità Grosseto Grosseto al 28esimo posto nella classifica del Sole 24 Ore sulla qualità della vita

Grosseto al 28esimo posto nella classifica del Sole 24 Ore sulla qualità della vita

di Redazione
0 commento 1 views

Grosseto si attesta al 28esimo posto in Italia per la qualità della vita nella classifica annuale del Sole 24 Ore. Il capoluogo maremmano conferma così il risultato dello scorso anno.

La classifica annuale del Sole 24 Ore sulla Qualità della vita continua a vedere Grosseto in una buona posizione tra le 107 realtà italiane prese in esame. Anche quest’anno infatti abbiamo mantenuto il 28esimo posto e in una fase economica tanto delicata, è questo un risultato che non può che vederci soddisfatti – afferma il sindaco di Grosseto, Emilio Bonifazi-. Tra i dati più positivi quelli relativi alla popolazione e in particolare alla presenza dei giovani, ma buone risposte arrivano anche dal tempo libero, per la presenza di strutture e occasioni di svago, così come dal mondo dell’associazionismo con i numerosi soggetti impegnati nel volontariato.
Segnali incoraggianti arrivano anche dall’area Affari e lavoro, dove Grosseto è sesta alla voce ‘Spirito d’impresa’ e 16esima alla voce ‘Propensione a investire’, mentre per i servizi si conferma la buona offerta per quanto riguarda le strutture per i più piccoli.
Quella fotografata dall’indagine del Sole 24 Ore -prosegue il primo cittadino- è una Grosseto che tiene testa rispetto alla grave crisi che non risparmia niente e nessuno, pubblico e privato, singoli cittadini e imprese. È una Grosseto che non si dà per vinta, ma che rilancia con caparbietà e determinazione.
Vogliamo quindi leggere questo risultato con spirito positivo e propositivo, cercando di trovare nei numeri della varie classifiche parziali alcune indicazioni utili per migliorare l’offerta portata avanti e, laddove necessario, pensare anche a dei correttivi.
Con timido, ma convinto ottimismo – conclude il Sindaco- e con l’augurio che tutti insieme possiamo arrivare a nuovi importanti traguardi, mantenendo, se non addirittura migliorando, la vivibilità del territorio per il bene dei cittadini e delle future generazioni”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy