Home GrossetoAttualità Grosseto Grande successo per Maremma WiFi: quasi diecimila iscrizioni in un anno

Grande successo per Maremma WiFi: quasi diecimila iscrizioni in un anno

di Roberto Lottini
0 commento 0 views

Maremma WiFi, il servizio di connessione gratuita a Internet della Provincia di Grosseto, ha raggiunto un nuovo record: oltre seimila gli utenti che si sono registrati tra il primo gennaio ed il 31 agosto del 2012. In poco più di un anno dall’attivazione del primo hot spot, oggi il numero delle persone che in totale si sono iscritte al servizio sfiora quota diecimila. Le piazze “aperte alla rete” si sono moltiplicate ed i cittadini, residenti e in transito, hanno accolto con grande favore l’iniziativa della Provincia.

“Un risultato che supera le nostre aspettative – spiega l’assessore all’Informatizzazione, Marco Sabatini, ci rende orgogliosi e ci spinge a fare ancora di più. La Provincia di Grosseto ha voluto Maremma WiFi ed il consenso ottenuto conferma la nostra scelta. Rendere oggi internet libero e gratuito per la popolazione è offrire un servizio che arricchisce il nostro territorio, lo allinea con il resto d’Europa, tra i primi in Italia a dotarsi di una connessione offerta da un ente pubblico”.

Record anche per l’utilizzo quotidiano di Maremma WiFi: è di 441 la media di accessi giornalieri ma, prendendo come riferimento i due estremi, il servizio ha potuto registrare una media di 163 accessi al giorno nel mese di gennaio 2012 e di 950 nel mese di agosto 2012. Al momento, gli hot spot attivi sono 62 e altri 14 saranno in funzione a breve.

I diecimila utenti attivi si sono registrati seguendo poche, semplici regole: basta, infatti, inserire il proprio numero di telefono nel momento in cui viene richiesto, la password scelta dall’utente ed effettuare una chiamata, gratuita, per la conferma. È possibile anche registrarsi, preventivamente, da una postazione fissa collegandosi al link: https://selfcare.maremmawifi.i t/owums/account/signup.

Inoltre, Maremma WiFi è un modo per far conoscere il territorio ai turisti, anche a quelli stranieri che, non potendo registrarsi perché non in possesso di una sim italiana, possono comunque accedere gratuitamente ad un ventaglio di siti istituzionali e informazioni turistiche.

“Un bilancio decisamente positivo – continua l’assessore –, un segnale netto che ci stiamo muovendo nella direzione giusta. Da sottolineare è la positiva collaborazione con i Comuni e gli Enti territoriali che hanno colto l’opportunità offrendo sostegno al progetto. Il nostro obiettivo è crescere ancora, aumentando il numero di postazioni da installare nel territorio per rispondere alle esigenze di tutti i cittadini, anche attraverso la collaborazione con i privati”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy