Home GrossetoAttualità Grosseto Quando i menù diventano opere d’arte

Quando i menù diventano opere d’arte

di Cristina Zammataro
0 commento 6 views

Ogni luogo può diventare una piccola galleria d’arte: è così che è nato il connubio tra nove giovani artisti e il menù di un ristorante di Grosseto, il Gallery Cafè.

I nuovi menù del Gallery sono diventati una vetrina originale,  un supporto insolito per le opere d’arte di Michele Guidarini, Antonio Barbieri, Claudia Ottaviani, Francesco Minucci, Lapo Simeoni, Luca Grechi, Mad Kime, Stefania Santarcangelo e Tommaso Guerra.

Nove soggetti diversi per rendere ogni menù un oggetto unico passando dalla scultura alla pittura, dalla fotografia all’arte digitale e alla street-art.

I proprietari del ristorante Federico Delle Fratte e Mauro Sbrana spiegano il perché di questa scelta:  “l’idea ci è piaciuta subito. Mettere a disposizione le copertine dei nostri menù alla creatività di giovani artisti ci è sembrato un modo originale per far entrare l’arte in un luogo inconsueto e speriamo che quest’esperienza continui nel futuro”.

L’arte culinaria e l’arte visiva si uniscono in questo progetto, tentando di portare avanti un concetto di arte diffusa non solo nei musei e nelle gallerie ma tra le gente, nella città e nei luoghi frequentati abitualmente.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy