Home GrossetoAmbiente Grosseto Sopralluogo e campionamento dell’Arpat alla foce del torrente Osa: i risultati delle analisi

Sopralluogo e campionamento dell’Arpat alla foce del torrente Osa: i risultati delle analisi

di Redazione
0 commento 44 views

Di recente Legambiente Toscana ha presentato i dati relativi alle analisi dei campioni delle acque di mare prelevate da Goletta Verde lungo le coste toscane, da cui emergeva un dato negativo di qualità riguardante la foce del fiume Osa, nel comune di Orbetello, indicata come una delle stazioni toscane tra le più critiche, “fortemente inquinata”, tra quelle monitorate.

Il dato ha destato un certa sorpresa presso il Dipartimento Arpat di Grosseto, che da anni effettua regolarmente il monitoraggio delle acque di balneazione anche in quel tratto di mare con risultati che hanno sempre portato a classificare quelle acque come di ottima qualità. Per questo il Dipartimento interessato ha ritenuto opportuno eseguire ulteriori accertamenti, per verificare se il dato presentato da Goletta Verde potesse essere messo in relazione con eventuali problematiche ambientali presenti nel fiume Osa.

In data 13 luglio 2022, pertanto, il personale del Dipartimento di Grosseto si è recato, per un sopralluogo, alla foce del torrente Osa, prelevando un campione di acqua superficiale da sottoporre ad analisi, oltre ad effettuare i consueti prelievi delle acque di balneazione previsti ai sensi della normativa vigente (D.Lgs. 116/08 e DM 30 marzo 2010).

Durante il sopralluogo non sono state riscontrate criticità lungo il torrente in tutta la parte ispezionata dal personale, che, a circa 150 metri dalla foce, ha prelevato un campione di acqua per la ricerca di batteri fecali: Escherichia coli ed Enterococchi intestinali. Quest’ultimi sono gli stessi indicatori utilizzati per stabilire la qualità di un’acqua di balneazione e sono quelli determinati anche nei monitoraggi di Goletta Verde.

I risultati delle analisi del suddetto campione hanno mostrato l’assenza di Enterococchi intestinali ed un’irrilevante presenza di Escherichia coli, compatibile con la tipologia di acqua esaminata (acqua superficiale) e comunque molto al di sotto di quelli che sono i limiti indicati dalla normativa con riferimento alla qualità delle acque di balneazione.

Inoltre, è stata dimostrata assenza di contaminazione fecale anche dai prelievi effettuati per la qualità delle acque di balneazione nelle aree più prossime alla foce (“lato Nord” e “lato Sud” Foce Fiume Osa). I batteri ricercati, Escherichia coli ed Enterococco intestinalis, sono risultati entrambi a concentrazione <10 MPN/100 mL.

Consulta i dati sul sito Web di Arpat, alla sezione balneazione – provincia di Grosseto

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy