Home GrossetoAmbiente Grosseto Principina: salvati dalla Lav due scoiattoli, la madre uccisa da una trappola per topi

Principina: salvati dalla Lav due scoiattoli, la madre uccisa da una trappola per topi

di Redazione
0 commento 1 views

Due giovani scoiattoli, ritrovati al campeggio Il Sole di Principina a Mare, sono stati consegnati alla LAV Grosseto per essere inviati al Crasm di Semproniano. Gli animali sono rimasti orfani della madre vittima di una trappola per topi. Non è il primo caso in cui trappole di libera vendita uccidono specie protette, come gli scoiattoli.

L’uso di trappole per topi, anche se consentite, è una pratica crudele e da evitare assolutamente – dichiara Giacomo Bottinelli, responsabile LAV Grosseto – e questo caso lo dimostra in maniera lampante. Esistono sistemi non cruenti per allontanare i roditori, senza bisogno di ricorrere a metodi letali. E’ necessario ricordare non solo che trappole e veleni rischiano di coinvolgere animali non bersaglio, ma che anche le creature come i topi sono esseri senzienti e la loro sofferenza e morte non ha moralmente un valore inferiore a quello di altri animali”.

Gli scoiattoli recuperati grazie alla segnalazione al numero di emergenza LAV sono in salute e presto potranno essere liberati.

La LAV invita chiunque ritrovasse animali selvatici in difficoltà a contattare subito gli enti competenti o a chiamare la LAV al 3285639980.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy