Home GrossetoAmbiente Grosseto Amianto, l’appello dell’europarlamentare Claudio Morganti: “L’Unione Europea si impegni per la rimozione di questa sostanza dagli edifici”

Amianto, l’appello dell’europarlamentare Claudio Morganti: “L’Unione Europea si impegni per la rimozione di questa sostanza dagli edifici”

di Roberto Lottini
0 commento 2 views

“L’Unione europea si impegni con i propri partner commerciali, affinché anche loro eliminino ogni possibile pericolo legato all’amianto, che ha creato troppe vittime, spesso inconsapevoli dei rischi che correvano sul luogo del loro lavoro quotidiano”.

L’eurodeputato toscano dell’Eld Claudio Morganti ha commentato così la relazione approvata oggi dalla plenaria dell’Europarlamento, a Strasburgo, che mira a salvaguardare la salute di quei cittadini esposti alle fibre d’amianto sul posto di lavoro.

“Siamo quasi al grottesco se consideriamo che proprio in questo Parlamento è stato trovato dell’amianto, solo una decina di giorni fa – ha aggiunto l’europarlamentare Eld,  ricordando come in Toscana, il numero di lavoratori colpiti da malattie legate all’amianto sia “impressionante” e come questi “siano state vittime della massiccia presenza di tale sostanza, in passato, in cantieri navali e centrali elettriche”.

“Tuttavia – ha concluso Morganti –, ancora oggi molti lavoratori rischiano di trovare tracce di amianto sul posto di lavoro. Dal momento che gli effetti negativi dell’amianto durano a lungo nel tempo, è necessario arrivare ad una completa rimozione di quello ancora presente in molti edifici, sia pubblici che privati”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy