Home GrossetoAmbiente Grosseto Legambiente esprime preoccupazione per l’estrazione di gas in Maremma

Legambiente esprime preoccupazione per l’estrazione di gas in Maremma

di Roberto Lottini
0 commento 3 views

Legambiente esprime la propria forte preoccupazione per gli interventi di ricerca finalizzati all’estrazione del gas metano in Maremma. “Siamo fortemente contrari all’utilizzo di tecniche di estrazione invasive come il fracking per il gas nel territorio maremmano – afferma Angelo Gentili, della segreteria nazionale di Legambiente – proprio perché questo tipo di interventi implica rischi dal punto di vista ambientale. Per questo chiediamo precise e chiare assicurazioni sulle tecniche utilizzate e previste nelle attività future. La fratturazione idraulica è, infatti, una tecnica di estrazione che comporta il pompaggio di enormi quantità di acqua e additivi chimici nel sottosuolo per fratturare le rocce ed estrarre petrolio o gas naturale, con evidenti effetti invasivi e inquinanti. In Maremma sono state autorizzate ricerche nel Comune di Roccastrada, nell’area di Ribolla e nel Comune di Grosseto nella frazione di Casoni del Terzo”.

Legambiente chiede quindi ai Comuni competenti di attivarsi in modo significativo per dare ai cittadini tutte le garanzie necessarie sull’impatto di queste attività e per tutelare il territorio e salvaguardarlo dai rischi connessi.

Secondo l’associazione ambientalista, la Maremma è una zona fragile e molto pregiata dal punto di vista naturalistico e per questo la Regione deve attuare un’attenta valutazione attraverso una pianificazione complessiva di queste attività su tutto il territorio regionale e un’accurata analisi costi-benefici nella valutazione e nel rilascio dei permessi di ricerca e di estrazione di gas. Per Legambiente, occorre puntare sulla salvaguardia del territorio, che rappresenta un potenziale enorme dal punto di vista del patrimonio naturale e della biodiversità, sulla realizzazione di un distretto tecnologico di alta qualità per la Maremma e su un sistema energetico che esca il prima possibile dalle fonti fossili, investendo su energie rinnovabili, efficienza e risparmio energetico.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy