Home GrossetoAmbiente Grosseto Ecoscambio e ritiro ingombranti per quartiere: Coseca e Comune di Grosseto lanciano due iniziative per l’ambiente

Ecoscambio e ritiro ingombranti per quartiere: Coseca e Comune di Grosseto lanciano due iniziative per l’ambiente

di Roberto Lottini
0 commento 13 views

Sono stati poco meno di 25.000 gli interventi per il ritiro di rifiuti ingombranti effettuati da Coseca nel corso dello scorso anno. Il call-center aziendale ha ricevuto infatti 23.337 richieste di intervento da parte dei cittadini residenti nei comuni maremmani serviti dall’azienda di igiene urbana e a questi devono essere sommati anche gli interventi straordinari richiesti direttamente dalle amministrazioni comunali e quelli effettuati su segnalazioni private.

Numeri significativi, anche in termini di costi, che hanno spinto Coseca a confrontarsi con tutte le realtà cittadine, dall’amministrazione comunale, alle associazioni di categoria, passando per le parrocchie e i centri anziani, per realizzare iniziative tese alla sensibilizzazione dei cittadini su temi come il riutilizzo, l’eco-scambio e la salvaguardia dell’ambiente.

 “Il lavoro da fare è ancora tanto – spiega il presidente di Coseca Roberto Valente –, proprio questa mattina ho visto piccole discariche abusive vicino ad alcuni cassonetti e tutto ciò è intollerabile. Questi “disordinati” dovrebbero capire che comportandosi in questo modo danneggiano tutti. Per questo abbiamo deciso di riunire attorno ad un tavolo tutte le realtà della nostra città e cercare di realizzare qualcosa di concreto”.

Un confronto utile e produttivo che ha portato alla decisione di realizzare due iniziative strettamente correlate fra loro: una tre giorni di eco-scambio con i cittadini che saranno chiamati a portare in un’area appositamente attrezzata i propri oggetti in disuso così da metterli a disposizione delle persone che ne hanno necessità o per scambiarli con altri oggetti; e, propedeutica a questa iniziativa, una settimana di raccolta di rifiuti ingombranti organizzata per quartiere o per zone (che saranno individuate dai tecnici di Coseca in accordo con quelli comunali).

“Due iniziative molto importanti che puntano a sensibilizzare la popolazione – commenta l’assessore all’ambiente, Giancarlo Tei –. Del resto, i rifiuti ingombranti che vengono abbandonati accanto ai cassonetti stradali o lungo vie e parchi cittadini sono in continuo aumento, con la conseguenza che i costi crescono progressivamente. Sono certo che i Grossetani risponderanno positivamente e colgo l’occasione per ringraziare Coseca e le altre realtà che prenderanno parte alle giornate programmate”.

Le iniziative saranno illustrate in modo dettagliato a tutta la cittadinanza nei prossimi gironi.

Nel frattempo, Coseca ricorda a tutti che l’azienda effettua il ritiro degli ingombranti, sfalci e potature gratuitamente e a domicilio, su prenotazione. E’ possibile usufruire del servizio chiamando il call-center al numero 0566-919946, oppure visitando il sito internet www.coseca.it, sezione “Ritiro ingombranti”. Inoltre, ogni cittadino può portare i rifiuti direttamente all’isola ecologica del proprio comune di residenza senza dover sostenere alcun costo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy