Home GrossetoAmbiente Grosseto Energie rinnovabili, dopo il premio al Comune di Grosseto le novità continuano a Festambiente

Energie rinnovabili, dopo il premio al Comune di Grosseto le novità continuano a Festambiente

di Cristina Zammataro
0 commento 0 views

Dopo il significativo successo riscontrato dal Comune di Grosseto, che si è piazzato secondo tra i comuni medi italiani per buone pratiche sullo sviluppo di efficienza energetica ed energie rinnovabili, Legambiente lancia ancora una volta grandi novità in campo di rivoluzione energetica sostenibile. Sarà infatti Festambiente, il festival nazionale di Legambiente che si terrà dal 10 al 19 agosto a Rispescia, a presentare una serie di progetti, mostre e iniziative riguardanti la green economy e in particolare la futura generazione energetica distribuita: più efficiente e più pulita.

I risultati di forte rilievo relativi alla diffusione delle fonti rinnovabili conseguiti dal Comune di Grosseto con il premio della Res Champions League 2012 – sottolinea Angelo Gentili, coordinatore nazionale di Festambientedimostrano come puntare sulle rinnovabili non sia solo possibile ma anche conveniente. All’interno della XXIVesima edizione di Festambiente presenteremo varie mostre sulle energie rinnovabili, studi e progetti che serviranno a sensibilizzare i visitatori non solo sull’importanza ma anche sull’utilità e sul risparmio che le fonti rinnovabili offrono. Inaugureremo, ad esempio, la Casa ecologica che rappresenta il primo prototipo in Italia di costruzione realizzata con tutti gli accorgimenti per far fronte al clima mediterraneo. O ancora l’area Abitare mediterraneo, che ospiterà prototipi e innovazioni legate alle fonti rinnovabili ”.

E proprio la Casa ecosostenbile, che sarà inaugurata il 10 agosto, è una struttura totalmente autosufficiente dal punto di vista energetico, costruita su due piani e realizzata con tecnologie innovative e a risparmio energetico (pannelli fotovoltaici, solari termici), con il legno come materiale base per l’abitare sostenibile (pareti coibentate, pavimento radiante) che si adatta al clima mediterraneo rendendo la casa fresca d’estate e calda d’invero. Intorno alla casa, all’interno dell’area Abitare sostenibile, grazie a una filiera di aziende locali e nazionali che lavorano con le fonti rinnovabili , saranno esposti prototipi sull’efficienza energetica, sul risparmio idrico e sulla mobilità sostenibile, che serviranno per spiegare ai visitatori l’importanza di una generazione enrgetica distribuita.

fonte: Festambiente

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy