Home Agricoltura Prodotti agricoli: da Far Maremma contributi per trasformazione, commercializzazione e sviluppo

Prodotti agricoli: da Far Maremma contributi per trasformazione, commercializzazione e sviluppo

di Redazione
0 commento 69 views

Grosseto. Il Gal Far Maremma organizza un incontro di animazione, in programma il prossimo 20 giugno, alle 16, in via Giordania 227, a Grosseto, nella sala conferenze di Grosseto Sviluppo, per presentare il nuovo bando attuativo della sottomisura 4.2.1, fase II, “Investimenti nella trasformazione, commercializzazione e sviluppo di prodotti agricoli“.

È possibile partecipare alla riunione anche da remoto: con Google Meet: https://meet.google.com/yfx-ondp-zaz   (Oppure componi: (IT) +39.02.30461511 PIN: 499927666# ).

Il bando

La dotazione finanziaria complessiva è di 200mila euro: si tratta della riallocazione delle risorse avanzate dalla gestione delle precedenti misure attivate dal Gal Far Maremma, che dovranno essere spese entro il 31 marzo 2025, termine ultimo per la rendicontazione dei progetti. Il contributo minimo ammissibile per ogni domanda è 3500 euro e il contributo massimo è di 50mila euro.

Possono presentare domanda le micro, piccole e medie imprese, le cooperative agricole, consorzi di produttori, compreso gli Iap che si occupano di: trasformazione, commercializzazione e sviluppo dei prodotti agricoli primari, esclusi i prodotti della pesca. Sono escluse dal beneficio del sostegno le “grandi imprese”, così come definite dalla Raccomandazione della Commissione UE notificata con il numero C (2003) 1422 (2003/361/CE).

Le spese ammissibili riguardano: l’acquisto di nuovi macchinari e attrezzature; l’acquisto e l’installazione di impianti tecnologici di servizio, finalizzati alle attività di trasformazione e/o commercializzazione oggetto di finanziamento; l’allestimento di mezzi di trasporto per animali e prodotti agricoli primari; le spese generali nel limite del 6%; l’acquisto di programmi informatici e realizzazione di siti web direttamente connessi alla gestione e attività aziendali.

Non sono ammissibili: spese per lavori ed opere edili; lavori e opere realizzate presso aziende di terzi o altre localizzazioni diverse da quelle aziendali; lavori, opere e materiali su stabili di particolare prestigio e alta decorazione; acquisto di macchinari e attrezzature da installare presso aziende di terzi o altre localizzazioni diverse da quelle aziendali, acquisto di trattrici e rimorchi, acquisto di macchinari per la raccolta in campo dei prodotti, acquisto di barriques (vasi vinari in legno inferiori a 500 litri).

La domanda di aiuto deve essere presentata entro le ore 13 del 15 luglio 2024 esclusivamente mediante procedura informatizzata, impiegando la modulistica disponibile sulla piattaforma gestionale dell’anagrafe regionale delle aziende agricole gestita da Artea, dal sito www.ARTEA.toscana.it

Il bando integrale è consultabile al seguente link: https://www.farmaremma.it/bandi-e-graduatorie-2014-2020/#4.2

 Informazioni: tel. 0564.405252, e-mail info@farmaremma.it Far Maremma via Giordania 227.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy