Home Grosseto Stato di attuazione dei progetti Pnrr in Maremma: se ne è parlato in un seminario

Stato di attuazione dei progetti Pnrr in Maremma: se ne è parlato in un seminario

L'iniziativa si è svolta in sala Pegaso

di Redazione
0 commento 16 views

Grosseto. Si è svolto questa mattina, nella sala Pegaso del Palazzo della Provincia di Grosseto, il seminario dal titolo “Stato di attuazione dei progetti Pnrr nella provincia di Grosseto e novità del Piano nazionale di ripresa e resilienza”. L’iniziativa è stata organizzata dall’ispettorato Pnrr della Ragioneria generale dello Stato e dalla Ragioneria territoriale in collaborazione con la Provincia di Grosseto.

Si tratta di un seminario di formazione e supporto alle attività di rendicontazione, monitoraggio e controllo dello stato di attuazione dei progetti Pnrr del territorio della provincia di Grosseto, a cui è seguito nel pomeriggio il sopralluogo ad alcuni cantieri degli istituti scolastici.

Ma qual è lo stato di attuazione dei progetti della Provincia di Grosseto finanziati con il Pnrr? “Degli 8 progetti della Provincia ammessi a finanziamento – spiega il presidente, Francesco Limatola, 6 sono relativi all’edilizia scolastica, per un totale di 9milioni e 600mila euro di lavori, e 2 all’impiantistica sportiva a servizio delle scuole, per ulteriori 7milioni e mezzo di euro. Dei 6 progetti di edilizia scolastica, 4 sono già conclusi e in fase di collaudo: si tratta dell’efficientamento energetico dell’alberghiero ‘Leopoldo II di Lorena’ e dell’istituto commerciale ‘Fossombroni’ e della manutenzione straordinaria della palestra del Polo liceale ‘Pietro Aldi’ a Grosseto, oltre all’adeguamento sismico dell’enogastronomico ‘Del Rosso’ di Orbetello. Sono ancora in corso i lavori per realizzare la nuova palestra alla Cittadella dello Studente a servizio del ‘Rosmini’ e l’adeguamento sismico dello ‘Zuccarelli’ a Pitigliano. I due progetti sull’impiantistica sportiva sono in corso: l’intervento da 4 milioni e mezzo di euro per la riqualificazione dell’impianto sportivo all’aperto alla Cittadella dello studente di Grosseto; l’intervento da 3 milioni e 86mila euro per l’impianto sportivo all’aperto a servizio dell’istituto commerciale di Follonica”.

“La Provincia – prosegue Limatolaha sempre rispettato i tempi di scadenza imposti dal Pnrr anche nel suo ruolo di stazione unica appaltante, svolgendo diverse gare per i Comuni del territorio che hanno presentato progetti sul Pnrr. Inoltre, è soggetto attuatore per la realizzazione del tratto grossetano della Ciclovia tirrenica per ulteriori 17milioni di euro. Credo che il Pnrr abbia dimostrato quanto la Provincia svolga un ruolo fondamentale come ente di servizio dei Comuni e quanto in tal senso sia stata poco lungimirante la scelta fatta da Del Rio 10 anni fa. La dimensione provinciale è l’ambito ottimale per le politiche di sviluppo dei territori che superino le logiche di campanile e la sinergia tra enti è l’unica via possibile per continuare ad investire anche dopo il Pnrr”.

Nel corso della mattinata, dopo i saluti istituzionali del presidente della Provincia Francesco Limatola e di Ruben Cheli, direttore generale di Upi Toscana, sono intervenuti l’ingegner Gianluca Monaci, dirigente dell’area edilizia, territorio e ambiente della Provincia di Grosseto; l’architetto Monica Mariotti, responsabile unico del procedimento dell’area edilizia, territorio e ambiente della Provincia di Grosseto; Antonella Merola, dirigente del coordinamento iniziative assistenza tecnica in favore delle amministrazioni centrali e territoriali, Fabio Calvellini, ragioniere territoriale di Siena, Arezzo Grosseto; Claudio Rana e Gianluca Vicino, dell’Ufficio di assistenza tecnica Pnrr.

Durante il seminario sono stati affrontati diversi aspetti, tra i quali le sfide e insidie nella realizzazione dei progetti Pnrr, il tema del flusso finanziario e degli anticipi, il monitoraggio e la rendicontazione, le attività di ispettorato.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy