Home Grosseto Contributo affitti, il Comune pubblica il bando: come presentare la domanda

Contributo affitti, il Comune pubblica il bando: come presentare la domanda

Il canone originario non deve superare i 600 euro mensili

di Redazione
0 commento 47 views

Grosseto. La Giunta comunale ha approvato il progetto “Sostegno alla locazione 2024″ a favore di cittadini residenti nel Comune di Grosseto.

Il piano, predisposto dai Servizi sociali e finanziato con un fondo da 220mila euro, consiste nel sostenere economicamente un soggetto intestatario di un contratto di locazione a seguito di un accordo di riduzione con il proprietario dell’immobile concesso in affitto, al quale verrà erogato un sostegno economico a fronte della riduzione del canone di locazione concessa all’inquilino.

Il canone originario non deve superare i 600 euro mensili e l’inquilino non deve avere un Isee superiore a 15mila euro. Il contributo verrà erogato in proporzione alla rinegoziazione, ma non potrà superare 1.800 euro complessivi per le mensilità da luglio a dicembre 2024.

La domanda potrà essere presentata a partire dalle ore 00:01 del 14 giugno fino alle ore 23:59 del 14 luglio 2024 fino ad esaurimento fondi, sull’apposito modello scaricabile dal sito internet dell’amministrazione comunale, al link https://new.comune.grosseto.it/web/bandi-e-graduatorie-politiche-della-casa-e-del-sociale/, o ritirabile negli uffici dei Servizi sociali, in via degli Apostoli 11, in orario d’ufficio, e dovrà pervenire a mezzo posta certificata (pec) al seguente indirizzo: comune.grosseto@postacert.toscana.it.

Nell’oggetto della posta certificata dovrà essere indicato:

  • il nominativo del richiedente il contributo;
  • la seguente dicitura: “Domanda per il progetto sostegno alla locazione 2024 a favore di cittadini residente nel Comune di Grosseto”.

Le domande pervenute ed in possesso di tutti i requisiti previsti nell’avviso e corredate della documentazione necessaria verranno valutate dall’ufficio Servizi sociali del Comune di Grosseto.

“L’iniziativa rappresenta un importante aiuto per le famiglie in difficoltà economica, specialmente in un periodo in cui il costo della vita continua a crescere. Una priorità, questa dell’amministrazione comunale, che intende supportare i cittadini residenti nel nostro Comune, alleviando il peso dei costi abitativi e favorendo la stabilità abitativa – commentano il primo cittadino Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore al sociale, Sara Minozzi –. Crediamo che tutto questo rappresenti un esempio di sviluppo dei servizi sociali sul territorio comunale a favore delle fasce di utenza temporaneamente in difficoltà”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy