CronacaGrossetoIn evidenza

Grosseto: uomo ricoverato per overdose. Sequestrati due ovuli di eroina

Un’iniezione che poteva rivelarsi fatale, poi un malore e l’arrivo di un’ambulanza del 118 che ha evitato che la situazione assumesse conseguenze drammatiche.

E’ quanto accaduto questa mattina ad un uomo di 53 anni, originario della Calabria, arrivato qualche giorno fa a Grosseto per trascorrere le festività natalizie insieme alla sorella.

E proprio la donna ha avvisato immediatamente i sanitari perché il fratello era in preda ad una sospetta overdose.

Su segnalazione del 118, nell’abitazione è arrivata quindi anche una Volante della Questura di Grosseto.

Gli agenti hanno perquisito la casa ed hanno trovato due ovuli di eroina, oltre ad una siringa usata sulla quale erano rimaste impresse alcune tracce di sangue.

L’uomo è stato trasportato in ambulanza all’ospedale Misericordia ed è arrivato in codice rosso al Pronto soccorso.

Al momento, il 53enne è ancora ricoverato al nosocomio cittadino e non è in pericolo di vita.

Gli agenti hanno sequestrato la siringa e i due ovuli di eroina, mentre le indagini per accertare la provenienza della droga sono condotte dalla Squadra Mobile.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button