Pubblicato il: 5 Aprile 2013 alle 19:38

CronacaGrosseto

Grosseto: sorteggiato lo stipendio per i supplenti di una scuola superiore

Un sorteggio per decidere quali supplenti riceveranno lo stipendio: e’ accaduto al liceo linguistico Antonio Rosmini di Grosseto per la mensilità di febbraio.

”Le scuole ricevono un budget che spesso non e’ sufficiente – ha spiegato Alessandro Rapezzi, segretario della Flc-Cgil -. Questo fa sì che non tutti i precari possano essere pagati contestualmente e quindi qualche scuola provocatoriamente per richiamare l’attenzione sulla situazione, sta avanzando l’idea di un sorteggio”.

“La vicenda di Grosseto, dove la preside del Liceo Rosmini per mancanza di fondi ha deciso di usare il sorteggio per pagare lo stipendio ai supplenti, – ha dichiarato la senatrice toscana di Sinistra Ecologia Libertà Alessia Petraglia dimostra l’inconsistenza politica del governo dei tecnici e soprattutto il dramma quotidiano in cui versa la scuola italiana senza fondi e abbandonata ai dirigenti scolastici“.

La politica deve dare risposte ai cittadini e non solo alle agenzie di rating o agli istituti finanziari europei. La scuola, la formazione, l’università – ha continuato la senatrice di Selrappresentano il più importante investimento per il futuro di un paese“.

Sinistra Ecologia Libertà vuole un governo che impedisca casi assurdi come quello avvenuto a Grosseto e che cambi passo su scuola, lavoro e diritti. Il Governo Monti, che ha proseguito le nefaste politiche della Gelmini, intervenga al più presto” ha concluso la senatrice Petraglia.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su