Pubblicato il: 1 Dicembre 2013 alle 17:41

CronacaGrosseto

Grosseto: ritrovati due ordigni bellici della seconda guerra mondiale

Ordigno bellico Grosseto 2Oggi, una pattuglia di militari della Brigata Paracadutisti Folgore, impegnata in un’ importante esercitazione in provincia di Grosseto, denominata Mangusta 2013, ha rinvenuto due grossi ordigni inesplosi risalenti alla seconda guerra mondiale.

In particolare, i proiettili di artiglieria, contenti circa 1 chilo di esplosivo ciascuno, sono stati ritrovati 15 chilometri a nord di Grosseto, in una zona montuosa a ridosso del poggio Tetto del Paradiso.

A seguito della segnalazione delle unità operative sul terreno, sono state immediatamente attuate dalla Direzione di esercitazione, che vede schierato dal 25 novembre scorso l’intero staff del Comando Brigata Paracadutisti Folgore presso il 3° Reggimento Savoia Cavalieri di Grosseto, tutte le procedure di sicurezza.

Inoltre, è stato inviato sul posto un qualificato artificiere EOD (Explosive Ordnance Disposal) di secondo livello, abilitato anche al riconoscimento e alla bonifica degli ordigni, che ha provveduto a segnalare come interdetta l’intera zona.

Le forze dell’ordine competenti sul territorio sono state avvisate del ritrovamento e provvederanno nelle prossime ore alla rimozione o alla distruzione degli ordigni.

Ordigno bellico Grosseto

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su