CronacaGrosseto

Grosseto: inseguito dalla Polizia, getta la droga in un tombino

Braccato dalla Polizia, ha provato a disfarsi della droga gettandola in un tombino, ma è stato acciuffato e denunciato per spaccio di stupefacenti.

E’ quanto accaduto martedì scorso ad un cittadino marocchino di 29 anni nel corso di un consueto servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto di sostanze stupefacenti da parte di una Volante della Polizia.

Nei pressi del sottopassaggio ferroviario, in via Etruria a Grosseto, gli uomini della Questura hanno notato tre uomini che stavano parlando fra di loro con fare sospetto e, subito dopo, si sono scambiati alcuni piccoli involucri.

Alla vista degli agenti, i tre sono scappati, ma sono stati immediatamente inseguiti dai poliziotti.

Durante la fuga, uno di essi ha gettato numerosi involucri di cellophane dentro un tombino, ma dopo pochi metri, è stato bloccato dalle forze dell’ordine.

Nel frattempo, gli uomini della Questura sono riusciti a recuperare una confezione, elettrosaldata, contenente una dose di eroina.

L’uomo fermato dagli agenti, privo di documenti di identità, ha affermato di essere marocchino. Il nordafricano, in Italia senza fissa dimora e senza permesso di soggiorno, è stato subito perquisito e gli sono state trovate addosso due banconote da 50 euro arrotolate e nascoste dentro un pacchetto di sigarette.

Il marocchino, quindi, è stato denunciato anche per soggiorno illegale nel territorio italiano.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button