CronacaGrossetoIn evidenza

Grosseto: fermati due minorenni per spaccio di droga

Si sono appartati sotto un porticato per preparare uno spinello e con loro avevano tutto l’occorrente per il confezionamento e lo spaccio di stupefacenti, ma sono stati pizzicati da una Volante della Questura impegnata in un’attività di controllo del territorio finalizzata anche alla prevenzione e alla repressione di cessione o consumo di droga.

Stamani, intorno alle 7.45, gli agenti della Questura stavano passando lungo via Meda, a Grosseto, quando hanno notato alcuni giovani, fermi sotto un palazzo, in atteggiamento sospetto.

A quel punto, gli agenti hanno parcheggiato la macchina, sono scesi e si sono avvicinati ad i ragazzi: alla vista dei  poliziotti, uno di loro ha gettato a terra del tabacco, che da una successiva analisi è risultato essere mescolato con della marijuana.

Gli agenti hanno chiesto ai due giovani, un orbetellano di 17 anni ed un suo amico, anch’egli residente nella cittadina lagunare e non ancora maggiorenne, di aprire gli zaini che avevano con loro.

Quindi, le forze dell’ordine hanno ispezionato le due borse: dentro a quella del quasi 18enne sono stati trovati due involucri in cellophane trasparente contenenti 25 grammi di marijuana, un bilancino di precisione ed una parte di un grinder, utilizzato per tritare la droga, sporco di marijuana.

I ragazzi sono stati portati in Questura per essere identificati e sottoposti a foto segnalazione, poi sono stati ulteriormente perquisiti: dentro ad un astuccio nascosto nello zaino del quasi maggiorenne i poliziotti hanno trovato un bilancino di precisione ed un altro involucro contenente marijuana, oltre ad alcuni frammenti della stessa sostanza, per un totale di circa 3 grammi.

Inoltre, lo stesso ragazzo aveva nascosto nella tasca del giacchetto un altro grinder sporco di marijuana ed un’agenda con gli appunti di una probabile attività di spaccio.

Nel suo portafoglio, invece, gli agenti hanno rinvenuto alcune banconote di vario taglio, presumibilmente frutto della cessione di droga.

Infine, i poliziotti hanno perquisito anche la sua casa: durante l’ispezione il giovane ha consegnato alle forze dell’ordine altri 80 grammi di marijuana, opportunamente nascosti all’interno di un salvadanaio.

Gli agenti hanno sequestrato tutta la sostanza stupefacente e gli oggetti trovati addosso ai due ragazzi, mentre il quasi maggiorenne è stato denunciato alla Procura dei Minori presso il tribunale di Firenze per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e il 17enne è stato segnalato alla Prefettura di Grosseto come assuntore di sostanze stupefacenti.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button