CronacaGrosseto

Grosseto: colto in flagrante dalla Polizia mentre ruba dentro un’auto

3 penne, un sacchetto contenente 47 monete svizzere, 3 soprammobili in finta porcellana e un vecchio cellulare.

E’ il magro bottino di un furto commesso ai danni di una macchina da un uomo di 35 anni, disoccupato e residente a Grosseto.

Il ladro è stato pizzicato in piena notte all’interno della vettura, parcheggiata tra via Adda e via Liri, da una Volante della Polizia, impegnata in un’operazione di pattugliamento del territorio.

Alla vista degli agenti, l’uomo è schizzato fuori dalla macchina ed è fuggito, braccato dalle forze dell’ordine, ma dopo un inseguimento a piedi durato pochi metri è stato bloccato.

Il grossetano si è giustificato dicendo che stava cercando qualcosa all’interno dell’auto del fratello, ma ovviamente non è stato creduto e subito dopo ha confessato le sue reali intenzioni agli agenti.

L’uomo è stato denunciato per furto.

Dato che la macchina non presentava segni di scasso, è possibile che fosse stata lasciata incautamente aperta dal proprietario.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button