Pubblicato il: 17 Dicembre 2019 alle 14:43

FollonicaNotizie dagli Enti

Depuratore di Campo Cangino, Benini: “Il Governo ha promesso investimenti”

Procede quindi a ritmo serrato il percorso per dare gambe al progetto

Il sindaco di Follonica Andrea Benini e il presidente di Acquedotto del Fiora Roberto Renai hanno, in questi giorni, avuto una serie di contatti con Roberto Morassut, sottosegretario di Stato del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare.

Sul tavolo il progetto del nuovo depuratore di Campo Cangino, soluzione innovativa elaborata da AdF, che prospetta un green new deal per Follonica. Durante la conferenza stampa della scorsa settimana, nella quale è stato illustrato lo studio di fattibilità elaborato dai tecnici di Acquedotto del Fiora sulla base delle esigenze espresse da cittadini e istituzioni del territorio, era stato preannunciato l’arrivo di Morassut in Maremma, che era stato successivamente annullato per l’emergenza maltempo a Roma. Il Sottosegretario ha voluto, comunque, confrontarsi con il sindaco Benini e il presidente di AdF per conoscere le progettualità per Follonica.

Il progetto del nuovo depuratore di Follonica – commenta il sindaco Andrea Benini è ambizioso e per questo necessita di un investimento consistente che il solo Comune di Follonica non potrebbe sostenere. Per questo abbiamo, insieme ad AdF, cercato contatti con il Governo e posso dire con soddisfazione che il Sottosegretario Morassut, nell’apprezzare il progetto, ha garantito, per quanto di competenza, un impegno diretto per far si che l’Esecutivo, che in questi mesi sta licenziando provvedimenti attenti alla sostenibilità, possa valutare il progetto di Follonica come un’eccellenza su cui poter investire“.

Procede quindi a ritmo serrato il percorso per dare gambe al progetto, che ora può contare anche sul coinvolgimento del Governo. Un passo avanti nella costruzione di sinergie e nella sostenibilità economica che avvicina l’obiettivo del nuovo impianto, tecnologicamente all’avanguardia e atteso dalla cittadinanza.

La nostra missione è rispondere alle esigenze del territorio – spiega il presidente di AdF, Roberto Renaicon al centro la tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini. Abbiamo messo a disposizione della comunità un progetto green innovativo e tecnologicamente avanzato, che risponde a tutti i requisiti di sostenibilità ambientale e sociale. Noi stiamo facendo la nostra parte, con impegno e responsabilità“.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su