Castiglione della PescaiaPolitica

Ecco la Giunta di Elena Nappi: “Squadra forte che tiene conto del volere degli elettori”

Nasce la nuova Giunta di Castiglione della Pescaia.

Dopo il voto del 3 e 4 ottobre la squadra amministrativa guidata da Elena Nappi, nuovo sindaco eletto con 2024 voti e il 51,18% delle preferenze, è pronta per insediarsi durante il primo consiglio comunale, previsto per giovedì 21 ottobre alle 21.00.

«Una squadra forte che tiene conto delle preferenze espresse dagli elettori – precisa Elena Nappi –. In tal senso non è stato difficile arrivare alla composizione della Giunta in base al volere dei castiglionesi».

Il primo cittadino di Castiglione della Pescaia ha mantenuto le deleghe relative a Polizia municipale e sicurezza, Protezione civile, personale, cultura, affari generali, oltre a comunicazione e marketing territoriale.

Nel ruolo di vicesindaco il candidato più votato con 476 preferenze, ovvero Federico Mazzarello del Partito democratico, che si occuperà di urbanistica e governo del territorio, demanio, infrastrutture e viabilità, rigenerazione urbana, agricoltura.

Tra gli assessori anche Susanna Lorenzini, la donna più votata con 392 preferenze, sempre in quota Partito democratico. Le deleghe in questo caso sono relative a turismo, bilancio, lavori pubblici e spazio pubblico bene comune.

Oltre a Mazzarello e Lorenzini, confermato in giunta anche Walter Massetti, in quota Polo delle sinistre e che ha raccolto 228 preferenze. Quanto alle deleghe Massetti si occuperà di tributi, manutenzioni esterne e verde pubblico, patrimonio, partecipate, consorzi stradali, caccia e pesca.

Il quarto assessorato, nel rispetto delle quote rosa, va invece a Sandra Mucciarini, che ha ottenuto 222 preferenze in quota Partito democratico. Per quanto concerne le deleghe l’incarico prevede, sanità e welfare, farmacia, politiche per la casa, commercio e attività produttive, servizi al cittadino e diritti degli animali.

Per il ruolo di presidente del consiglio un’altra donna, Isabelle Mariani, alla sua prima esperienza. In questo caso le deleghe che sono state assegnate riguardano: sport, associazionismo e volontariato, arredo urbano e valorizzazione del borgo medievale.

Al consigliere che da più anni siede in consiglio comunale, Fabio Tavarelli, è stato confermato il ruolo di capogruppo del consiglio, le deleghe in questo caso fanno riferimento ad ambiente, transizione digitale ed economia.

A completare il quadro altri due consiglieri: Costanza Quaratesi e Jessica Biancalani. Anche in questo caso sono state assegnate deleghe. Per Quaratesi riguardano politiche educative e dell’infanzia, mobilità sostenibile, sentieristica e outdoor, mentre per Biancalani pari opportunità e coesione sociale, politiche giovanili e valorizzazione delle tradizioni popolari.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button