Pubblicato il: 19 Ottobre 2018 alle 12:25

Politica

Alternanza scuola-lavoro, Gioventù comunista: “Le imprese speculano sugli studenti”

L’ultima notizia che ci arriva in ambito scolastico su Grosseto è di ieri: dalla Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno verranno stanziati 156.142 euro al fine di incentivare le imprese ad offrire percorsi di alternanza scuola-lavoro“.

A dichiararlo, in un comunicato, è il Fronte della Gioventù comunista di Grosseto.

“Questi finanziamenti però, ancora una volta andranno a favorire i guadagni delle aziende che continuano a speculare su un progetto basato sullo sfruttamento non retribuito degli studenti – continua la nota -.  Alla luce del fatto che sono stati apportati tagli all’istruzione pubblica di sostanziale importanza, e che siamo in un momento in cui urge la necessità di stanziare un finanziamento strutturale sull’edilizia scolastica, sembrerebbe assurdo pensare che vengano ancora agevolate le aziende per favorire un piano di lavoro che già di per se non tutela gli studenti“.

Con questo progetto avviato prima dalla ‘Buona Scuola’ e poi portato avanti dal Governo Movimento 5 Stelle-Lega, perseveriamo nell’agevolare i privati e i padroni – termina il comunicato, piuttosto che pensare ad incentivare e coltivare quella che dovrebbe essere la sua Gioventù“.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su