CronacaGrosseto

Giovane infastidisce i passanti alla stazione

Gli agenti hanno individuato, all'interno della stazione, l’uomo che gridava frasi e parole in un linguaggio incomprensibile

Nel tardo pomeriggio di ieri, una volante della Polizia di Grosseto è intervenuta in piazza Marconi, nei pressi della stazione ferroviaria, dopo una segnalazione relativa alla presenza di un cittadino straniero che, in evidente stato di alterazione psico-fisica, urlava e si agitava, creando apprensione nei passanti.

Gli agenti hanno individuato, all’interno della stazione, l’uomo che, effettivamente, gridava frasi e parole in un linguaggio incomprensibile e si avvicinava con fare minaccioso alle persone presenti.

Anche in considerazione dell’elevato numero di persone di passaggio nella stazione, l’uomo è stato prima pazientemente riportato alla calma dai poliziotti e poi identificato.

Nel corso del controllo, dal quale è emerso che il protagonista della vicenda era un ghanese di 23 anni con precedenti per reati in materia di droga, l’uomo ha consegnato spontaneamente agli agenti un involucro in cellophane contenente hashish, del peso di circa 2.7 grammi.

Continua a leggere

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button