AmiataPolitica

Lega Amiata, nominato il nuovo commissario della sezione: “Voglio un partito aperto”

L'investitura è giunta direttamente dal segretario provinciale Andrea Ulmi

Gilberto Aviani è il nuovo commissario della Lega-Salvini Premier della sezione dell’Amiata. L’investitura è giunta direttamente dal segretario provinciale Andrea Ulmi.

“Ringrazio il commissario uscente Tiziano Rombai che, come avvenuto in altre sezioni, ha gestito la fase elettorale, in questo caso delle Regionali, e quella, difficile, dell’emergenza – afferma Ulmi –. Vedendo all’orizzonte una possibile ripresa delle attività, anche in presenza, ho ritenuto che fosse giunto il momento che a gestire quella successiva fosse un personaggio politico amiatino. Gilberto Alviani in questi due anni, da capogruppo in consiglio comunale a Seggiano, ha dimostrato tutte le sue capacità, che non si sono limitate al suo comune, ma all’intero comprensorio montano. A lui spetta un compito importante perché la Lega in montagna ha avuto molti consensi ed è stata spesso decisiva. Oggi è forza di governo locale come a Castel del Piano e a Semproniano, dove esprimiamo nostri assessori. A Gilberto auguro un buon lavoro e sono sicuro che con la sua persona e le sue capacità politiche saprà aggregare ancora di più il nostro movimento“.

Gilberto Alviani assume l’incarico e guarda immediatamente avanti. “Non avremo elezioni a ridosso nei quattro comuni – afferma il nuovo commissario amiatino, dunque potremo lavorare sulla presenza e sul radicamento della Lega sul territorio. Fino ad oggi c’è stata una forte risposta elettorale, adesso mi attendo che questa si trasformi in militanza. Se usciamo dai quattro comuni tradizionali ed allarghiamo lo sguardo al territorio dell’Unione ci saranno le elezioni a Roccalbegna, cui guardiamo con fiducia per un nuovo successo che sarà fondamentale proprio per la governance dell’ente territoriale. Il mio operato sarà in linea con le direttive del segretario provinciale Andrea Ulmi e del commissario regionale Mario Lolini con un partito aperto, dove prevalga il confronto sui temi e dove l’obiettivo sia quello di risolvere i problemi. Urlare e basta senza ottenere i risultati può dare un po’ di visibilità in più, ma non dà risposte ai cittadini e questa deve essere la nostra missione“.

Un augurio di buon lavoro a Gilberto Alviani arriva anche dal commissario regionale della Lega Mario Lolini. “Gilberto Alviani è la persona giusta per dare nuovo impulso alla Lega amiatina – afferma Lolini -. Sono molte le problematiche da affrontare sul territorio e molte opportunità arriveranno anche grazie alla Lega al Governo. Un partito forte è un partito che sa cogliere le occasioni e che aiuta i propri rappresentanti istituzionali, militanti, ma anche i cittadini a farlo“.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button