Pubblicato il: 18 Giugno 2019 alle 10:50

Castiglione della PescaiaNotizie dagli Enti

Incidente alla vigilessa, il sindaco: “Nessuna colpa dei lavori per la Ztl”

Il sindaco di Castiglione della Pescaia Giancarlo Farnetani spiega quanto è accaduto durante lo scorso fine settimana.

«E’ vergognoso collegare l’increscioso incidente che ha visto sabato coinvolta un’agente della Municipale, alla quale auguro una pronta guarigione, con i lavori d’installazione dei piloni a scomparsa per la ztl serale».

Il sindaco di Castiglione della Pescaia Giancarlo Farnetani spiega quanto è accaduto durante lo scorso fine settimana.

«L’agente – precisa il sindacoera in servizio per coordinare altri lavori eseguiti in emergenza dal personale addetto alla viabilità a causa di un avvallamento che si era creato sull’asfalto e che rendeva pericolosa la circolazione, sempre su via Veneto, ma niente a che vedere con quanto sta portando avanti la ditta di Prato, aggiudicataria dell’appalto per le opere della Ztl».

Farnetani spiega come il Comune è arrivato all’apertura del cantiere lo scorso giovedì.

«Le opere sono state definite negli incontri con le associazioni di categoria e gli imprenditori del turismo – ricorda il sindacoe, a seguito dell’approvazione del bilancio 2019, sono state trovate le coperture e intraprese le procedure per l’affidamento dei lavori. Il cronoprogramma prevedeva l’inizio a maggio, ma poi tutto è stato stravolto per motivi di forza maggiore che tutti i castiglionesi ben conoscono».

«Lo scorso mese – ricorda il sindaco sono partite le riprofilature delle spiagge, del capoluogo, di Riva del Sole-Rocchette e di Punta Ala, un importante lavoro che ha riportato in tempi record gli arenili in condizione di ospitare residenti e turisti dopo i danni causati dall’erosione lo scorso mese di ottobre. Tutti quanti hanno visto transitare i mezzi pesanti per le strade del centro, con una media di ottanta viaggi al giorno per trasportare la sabbia».

«Sempre la zona di via Veneto e piazza Orsini – ricorda Farnetaniè stata interessata in quel periodo da altri lavori, la costruzione di una scogliera soffolta di 90 metri a prolungamento del molo destro del porto di Castiglione della Pescaia. Tutto doveva finire entro il 15 giugno, ma le ditte sono riuscite a chiudere i cantieri in anticipo e quindi abbiamo dare il via ai lavori. L’azienda pratese ha cominciato da via Veneto concludendo lunedì per spostarsi nei pressi di piazza Garibaldi, dove nell’arco di un paio di giorni realizzerà un altro intervento simile».

«Il semaforo che ha regolamentato il traffico a senso unico alternato in quel tratto di strada – dichiara Farnetaniè inevitabile che abbia creato criticità, ma i disagi maggiori si sono avuti a causa degli automobilisti, incuranti dei lavori in corso, automobilisti che hanno parcheggiato in modo disordinato sul tratto di strada oggetto dei lavori, causando ulteriori problemi. Tra l’altro abbiamo ritenuto la messa in sicurezza adottata in un primo momento non idonea e opportuna l’installazione dei semafori».

«Quello che stiamo portando avanti – aggiunge il sindacoè una rivoluzione nel traffico cittadino. Cercheremo di ridurre al massimo i fastidi a residenti e turisti, ma non è più possibile pensare di arrivare nella spiaggia con le auto. Per questo, come amministrazione comunale, abbiamo potenziato i parcheggi agli ingressi e serviti nell’arco della giornata da bus elettrici che hanno lo scopo di garantire un servizio di accoglienza utile e ridurre la pressione degli autoveicoli nel centro cittadino. Tra l’altro, nel periodo di ampliamento della Ztl saranno gratuiti. Andiamo avanti con quanto previsto per valorizzare Castiglione della Pescaia rendendolo un paese sempre più vivibile anche nei mesi con maggiore pressione turistica».

«Ci scusiamo per i disagi – conclude il sindaco: purtroppo la programmazione dei lavori è slittata per questi motivi, ma gli obbiettivi che ci siamo prefissi di rendere il paese accogliente e visitabile porterà i nostri ospiti ad apprezzare maggiormente il nostro territorio».

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su