Pubblicato il: 3 Ottobre 2019 alle 14:39

AttualitàGrosseto

La piscina comunale sarà gestita dalla Uisp: ecco i corsi previsti

La Uisp di Grosseto gestirà la piscina di via Veterani dello Sport fino al 30 giugno 2020

La Uisp di Grosseto gestirà la piscina di via Veterani dello Sport fino al 30 giugno 2020.

Una sfida importante per il comitato, che aggiunge una nuova attività al suo impegno costante per lo sport e per il territorio in provincia di Grosseto. Tutti, infatti, potranno sentirsi partecipi dell’impianto comunale accanto allo stadio “Zecchini”: oltre al classico nuoto libero, verranno organizzati corsi collettivi e individuali per diversamente abili (gratuiti, come da bando). Prevista ginnastica dolce in acqua per gli over 55, ma anche per i più giovani; non mancherà un’attenzione particolare per le famiglie, con il nuoto baby destinato a neonati e genitori, oltre all’acquaticità per i ragazzi. Mancano invece da definire soltanto i dettagli per due nuove proposte, che la Uisp porterà avanti con preziose società affiliate. L’associazione Terramare organizzerà corsi di canoa e sup in piscina, mentre Tartasub – proprio in questi giorni protagonista della lodevole pulizia del lago dell’Accesa – sarà impegnata nei corsi di attività subacquea per adulti, bambini e diversamente abili.

Sbarchiamo in piscina per la prima volta a Grosseto – afferma il presidente Uisp, Sergio Perugini, è un’esperienza molto stimolante, che affrontiamo con tanto entusiasmo. Siamo pronti a mettere a disposizione tutta la nostra professionalità, acquisita nella gestione di tanti impianti in tutta la provincia, ovviamente affidandoci a professionisti esperti, grazie anche alla collaborazione con la Virtus Buonconvento, e a un gruppo di istruttori valido che garantirà massima qualità a chi sceglierà questa importante struttura comunale“.

L’obiettivo – aggiunge il presidente Uisp è quello di portare anche in piscina la nostra idea di sport. Ovvero di uno sport che sia davvero alla portata di tutti, con prezzi il più possibile accessibili, e che permetta anche ai soggetti deboli, per l’età e per le condizioni fisiche particolari, di sentirsi vivi e attivi”.

Già da tempo la Uisp è impegnata, insieme alla Asl, nel percorso riabilitativo delle donne colpite dal tumore al seno, con attività nella piscina di via Lago di Varano. “Cercheremo di proseguire su questo percorso – conclude Peruginianche con il supporto del Comune e delle nostre associazioni che hanno sposato la nostra causa“.

“Siamo contenti che la piscina di via Veterani dello Aport, accanto allo stadio ‘Zecchini’, sia stata affidata alla Uisp, un’associazione società di grande professionalità e già radicata sul territorio – affermano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e Fabrizio Rossi, assessore allo sport -. Questa concessione rappresenta un’ulteriore occasione per implementare ed allargare l’offerta cittadina legata all’attività natatoria, già ricca e forte dei recenti affidamenti per la gestione delle piscine di via Lago di Varano e via De’ Barberi. La nuova gestione garantirà corsi per tutti, grandi e piccini, insieme ad altre attività socialmente utili che, sicuramente, contribuiranno a dare nuova linfa vitale al mondo dello sport grossetano“.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su