AttualitàCosta d'argento

“Galaxy of happyness”: lo yacht più grande del mondo sbarca all’Argentario

“Galaxy of happyness”, un nome spaziale perfetto per un’opera d’arte navigante, costruito da Latitude Yachts con un design simile a quello di un’astronave, è il trimarano di 53,32 metri costruito nel 2016 che ieri sera trionfava come parte di una sceneggiatura speciale di mare godibile dalla grande vetrata di Artemare Club, da parte ad un evento di cultura marinara dell’associazione, che ha fatto amare di più la nautica con questa immagine indimenticabile davanti al lungomare Giugiaro di Porto Santo Stefano.

Caratterizzato da esterni progettati dallo studio francese Coste Design, “Galaxy of Happiness” ha lo scafo dell’imbarcazione composto da una combinazione di fibra di vetro e fibra di carbonio che offre una soluzione estremamente leggera e resistente e, grazie al suo peso ridotto e due potenti motori diesel 2600.0hp MTU 16V2000M94, può raggiungere una velocità massima di oltre 28 nodi, un maxi yacht di estremo lusso che può ospitare fino a sei persone con ampi spazi anche per l’equipaggio, composto fino a sei persone. I ponti esterni sono stati creati con del teak birmano di altissima qualità coltivato naturalmente e sono stati fabbricati e montati dall’azienda italiana Duca Solutions utilizzando l’innovativa tecnologia sottovuoto. La sua autonomia, ad una velocità di crociera di ben 24 nodi, è di 2300 miglia nautiche.

Quest’anno la “yachting parade” all’Argentario, che nutre l’archivio storico di Artemare Club, non ha fine, completamente documentata per una mostra in tema nella terza decade di settembre dopo il salone nautico di Genova.

Foto: Artemare Club

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button