CronacaFollonica

Follonica: rubata la bandiera simbolo del Carnevale, era issata nei pennoni di piazza a Mare

I custodi della bandiera Rino Magagnini e, da quest’anno, Fabio Apollinari sono rimasti di stucco

La bandiera simbolo del Carnevale di Follonica è stata rubata, insieme alla lunga nuova fune che la teneva alzata in uno dei pennoni situati nel lato sud di piazza a Mare (Guerrazzi), tra l’edicola e il muretto che si affaccia sulla spiaggia e sul mare.

L’emblema, con l’effige di Gigi del Golfo (ripreso da un dipinto di Olando Carducci) e con tutti gli stemmi degli otto rioni, accompagna l’inizio e la fine del Carnevale. Viene alzata il giorno dell’arrivo del Re, con tanto di note dell’inno italiano suonate dalla banda cittadina “G. Puccini”, e poi tolta al termine delle manifestazioni carnevalesche (quest’anno alla chiusura del concorso “Vetrine vestite a Carnevale”).

I custodi della bandiera Rino Magagnini e, da quest’anno, Fabio Apollinari sono rimasti di stucco, quando sono andati per riporre il colorato simbolo carnevalesco. La bandiera era stata portata via e con lei anche la lunga doppia e robusta corda, che è stata tranciata e che serviva per alzarla a misura giusta.

Un gesto che si presta a diverse interpretazioni: deve essere condannato; deve indurre i cittadini a segnalare, alle autorità e al comitato, gli autori della ruberia e del vandalismo. E’ stato segnalato come anche altre bandiere istituzionali sono oggetto di azioni simili. Ciò può costituire un reato e comunque riamane un’offesa grave nei confronti degli oltre mille volontari grazie ai quali il Carnevale vive in città da 53 anni.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button