Pubblicato il: 27 Marzo 2013 alle 18:26

Politica

Frecciabianca, interrogazione parlamentare di Sani: “Non siamo intenzionati a cedere. Questi treni indispensabili per i pendolari”

E’ stata depositata questa mattina l’interrogazione sulla soppressione dei Frecciabianca lungo la linea tirrenica. Interrogazione che ha avuto come prima firmataria Silvia Velo ed è stata cofirmata da Luca Sani e da altri 9 parlamentari di Pd e Sel rappresentativi della costa Toscana.

Su questa partita – commenta l’onorevole Luca Saninon abbiamo alcuna intenzione di cedere, perché è inaccettabile sguarnire la linea tirrenica dei treni che garantiscono una mobilità veloce e non inquinante a lavoratori e studenti pendolari, oltre che un sevizio a chi viaggia per affari o per turismo”.

Il trasporto pubblico non può essere affidato solo a logiche economiche di mercato, – spiega Sani perché queste generano profitti e reddito solo sulle tratte più frequentate. Per questo vogliamo intanto verificare l’effettiva remuneratività dei Frecciabianca sulla tratta tirrenica e ragionare poi su eventuali forme pubbliche di sostegno a questo servizio pubblico essenziale per l’intera popolazione residente nei centri lungo la costa tirrenica”.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su