Pubblicato il: 12 Settembre 2018 alle 14:10

Politica

Scuola, Fratelli d’Italia: “Anche docenti e operatori devono essere vaccinati”

“La Toscana ha una legge obbligatoria sui vaccini perché i bambini vanno tutelati. Mi sono però reso conto che nella legge, proposta da Giunta e Pd, mancava un aspetto fondamentale: ossia la tutela per quei bambini che non possono essere vaccinati o che hanno problemi di salute risultando i più esposti a virus e malattie – ha spiegato il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Paolo Marcheschi -. Ho accertato che non esiste alcun obbligo, nella nostra regione, di vaccinare o certificare chi è stato vaccinato tra i docenti ed il personale scolastico, a contatto quotidianamente con i bambini. Per cui, con un atto specifico, ho chiesto un monitoraggio capillare nelle scuole per verificare chi ha contratto già le malattie e chi è vaccinato”.

L’ordine del giorno di Marcheschi è stato approvato dal Consiglio e accolto con favore dall’assessore regionale alla sanità, Stefania Saccardi: “Abbiamo il dovere di evitare la beffa per quei bambini più ‘fragili’, più esposti alle malattie contratte dagli adulti. Da adesso in Toscana, con l’atto di Fratelli d’Italia a firma mia, approvato in Consiglio, si comincerà con un monitoraggio per capire quali docenti o personale Ata debbano vaccinarsi. E’ a garanzia dei nostri figli”.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su