Pubblicato il: 17 Luglio 2018 alle 11:24

FollonicaPolitica

Multe a Pratoranieri, Fratelli d’Italia: “Servono più parcheggi, il Comune non tutela il turismo”

Lunedì è stata depositata una nostra mozione sulla possibilità di prevedere dei parcheggi nelle vie più multate nel periodo estivo: via Isola di Caprera e via Leone“.

A dichiararlo, in un comunicato, è Fratelli d’Italia di Follonica.

“Perché abbiamo deciso di intraprendere questa battaglia? Perché ci pare illogico che una amministrazione che dovrebbe lavorare per implementare i servizi turistici, non abbia ancora creato degli stalli là dove di spazio ce ne sarebbe a bizzeffe – continua la nota -. Chiediamo in tale atto di derogare alla sosta in banchina, come già fanno Comuni limitrofi a noi, vedasi Piombino, nulla di trascendentale quindi. Ormai l’estate è iniziata e dunque chiediamo al sindaco di garantire la sosta con apposita segnaletica; ma a nostro parere quel tratto, così vicino al mare, in futuro sarebbe da mettere a pagamento o almeno con disco orario, così da permettere al turista di andare al mare, ma anche di fargli lasciare un obolo sul territorio. Obolo che sarebbe comunque più ben accetto rispetto ad una multa attaccata al tergicristallo“.

“Il problema parcheggi esiste, la giunta Benini vuole risolverlo mettendo più della metà di Follonica a pagamento e con un innalzamento vertiginoso dei ticket parcheggi. Beh, a nostro parere questa non è la soluzione adatta, non è quella giusta. Non va pensato a nostro avviso a come far cassa e a come disincentivare la sosta, perché a forza di disincentivare si arriverà al punto che il turismo follonichese morirà – termina Fratelli d’Italia -. Dobbiamo invece pensare a come garantire al turista servizi migliori, facendo realmente qualcosa di utile per la città e per quelle attività che di turismo ci lavorano e con cui fanno prosperare il Municipio“.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su