Costa d'argentoPolitica

Geotermia, Fratelli d’Italia: “Bene ricorso al Tar del Comune contro delibera Regione”

"Non è che creando futuri e ipotetici impianti di questo genere nel nostro comune si risolvono i problemi"

“La notizia che il Comune di Magliano ricorrerà presso il Tar della Toscana, contro la delibera della Regione Toscana che autorizza la ricerca geotermica nella frazione di Pereta, è da accogliere in modo più che favorevole”.

A dichiararlo sono Mirella Pastorelli, vicesindaco di Magliano, Doriana Melosini e Nadia Fedeli, del gruppo consiliare di Fratelli d’Italia.

“L’annuncio fatto dal sindaco Cinelli – proseguono le tre esponenti di Fratelli d’Italia ci trova perfettamente d’accordo e sulla stessa lunghezza d’onda. Da sempre Fratelli d’Italia aveva chiesto una maggiore attenzione e aveva vigilato su questo importante aspetto ambientale. Autorizzare delle perforazioni sul nostro territorio a fini geotermici potrebbe significare un preludio a ben altro, del quale non sappiamo bene poi dove possa andare a parare. Il nostro territorio ha da sempre una vocazione agroalimentare, turistica e naturalistica, che ne fa tra l’altro uno dei fiori all’occhiello della Maremma. Le coltivazioni agricole, il vino, l’olio, l’allevamento, i prodotti del territorio, assieme alla cultura e al turismo, sono i punti di forza del nostro territorio, che vanno tutelati e protetti per il bene dei cittadini“.

“Non è che creando futuri e ipotetici impianti di questo genere nel nostro comune si risolvono i problemi, anzi si aggravano. I cittadini maglianesi chiedono soprattutto di vivere in tranquillità, attraverso la preservazione del territorio e della qualità della vita“, concludono Mirella Pastorelli, Doriana Melosini e Nadia Fedeli.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button