Rifiuti, Forza Nuova: “Il Comune controlla troppo i cittadini, burocrazia eccessiva”

Prendiamo atto – afferma il segretario provinciale di Forza Nuova a Grosseto, Riccardo Nestidel comunicato del Comune di Grosseto riguardante l’inasprimento dei controlli e delle sanzioni previste per l’abbandono dei rifiuti e concernente i nuovi pesanti investimenti per il telecontrollo, anche notturno“.

Contestiamo – continua il segretario all’amministrazione comunale uno scarsissimo impegno e attenzione nel facilitare i cittadini nello svolgimento dei loro doveri; portando ad esempio il malfunzionamento dei cassonetti dotati di microchip, aperture troppo piccole in quelli destinati all’indifferenziato, la frequente mancanza dei sacchetti di plastica, gratuiti fino a poco tempo fa“.

Inoltre – prosegue Nestiriteniamo asfissiante l’opera di controllo sul singolo cittadino tramite codice a barre e assurda la normativa che impone giorni e orari per lo smaltimento dei rifiuti nelle zone della differenziata, senza microchip“.

“Denunciamo inoltre l’increscioso episodio capitato ad un anziano non vedente residente in via Sauro, il quale si è visto recapitare una raccomandata dell’amministrazione comunale dove si minacciavano sanzioni per mancato corretto utilizzo dei cassonetti a microchip. Infine – conclude Nestiribadiamo l’impegno del movimento a promuovere sempre ordine, legalità e rispetto delle regole, ma contesta l’assurdità di tali norme e provvedimenti che vessano il cittadino asfissiato e che ingrassano la macchina burocratica già perversa e malata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top