FollonicaPolitica

Follonica, Forza Italia: “Maggioranza spaccata, cittadini penalizzati”

Quando dicevamo che in città c’erano molti problemi irrisolti ci veniva risposto che facevamo sciacallaggio politico. Ora che lo dicono tre esponenti di spicco della maggioranza che risponderà la giunta di centrosinistra? Ancora sciacallaggio? Oppure semplice realtà?“.

Così intervengono Sandro Marrini, capogruppo di Forza Italia in Consiglio comunale, e il coordinatore del partito di Follonica, Franco Filippini.

Da tre anni – ricordano Marrini e Filippini – tentiamo di far capire a questa amministrazione di centrosinistra che ci sono delle priorità da tenere presenti e soluzioni da trovare. Priorità che oggi, guarda caso a un anno e mezzo dalle elezioni amministrative, vengono cavalcate da alcuni dei partiti che compongono la maggioranza, cioè Gente di Follonica, Psi e Mdp. Quello che stupisce, leggendo la nota congiunta dei due consiglieri Ettore Chirici e Francesco Aquino e del presidente del Consiglio comunale Francesco De Luca, è che loro stessi lamentino carenze in maggioranza: se sono loro i primi a non essere soddisfatti del lavoro della giunta di Andrea Benini, allora significa che la situazione non è delle migliori e a farne le spese sono i cittadini”.

“E’ proprio quello che sta succedendo nelle stanze del centrosinistra: qualcosa non va. E sono gli stessi componenti della maggioranza a constatarlo, perdipiù pubblicamente – continuano Marrini e Filippini -. Che gli equilibri si siano rotti si evince anche da una richiesta inviata dal consigliere Chirici a tutti i colleghi di scranno e alla giunta: nell’istanza viene ribadito che da fine settembre lo stesso consigliere di Gente di Follonica, lista civica della coalizione che governa la città, attende la convocazione della III Commissione consiliare su vari argomenti da lui proposti. Chirici sottolinea di ‘non aver ricevuto neppure per cortesia alcun cenno’ dai suoi amministratori e per questo richiede formalmente che siano messe in calendario riunioni della commissione su argomenti che Forza Italia, come ammette lo stesso consigliere, affronta da anni senza che mai il centrosinistra abbia trovato soluzioni. Si parla della foce del Petraia, del piano di sicurezza della balneazione, di Montioni, di allacci abusivi alle fognature e di interventi sul sistema fognario e difesa del litorale“.

“Che uno schieramento di maggioranza chieda alla giunta che sostiene di convocare riunioni su temi così importanti è quanto mai singolare ed è il sintomo evidente che lo stesso centrosinistra non è soddisfatto del suo esecutivo – terminano Marrini e Filippini -. Ma vogliamo tranquillizzare Chirici, Aquino e De Luca: il passo cambierà presto, quando i follonichesi, ormai stanchi dell’incapacità di questo centrosinistra, affideranno la città al centrodestra“.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button