Verso le Politiche: Forza Italia fa tappa ad Orbetello e Capalbio

I candidati alla Camera dei Deputati, Stefano Mugnai, e al Senato, Roberto Berardi, assieme al coordinatore provinciale di Forza Italia, Sandro Marrini, hanno incontrato il sindaco di Capalbio Luigi Bellumori e la giunta orbetellana guidata da Andrea Casamenti. Due tappe estremamente importanti della campagna elettorale.

«Abbiamo parlato con Bellumori: nonostante sia espressione dell’altra parte politica – spiega Mugnaiè un sindaco che si batte per il suo territorio al di là delle appartenenze e dei colori. Con lui abbiamo concordato sulla necessità di superare al più presto gli effetti della riforma Delrio che sulla carta voleva ridurre i costi abolendo le Province, ma che, invece, non ha fatto altro che complicare le cose. Si sono persi presidi importanti per il territorio, i dipendenti sono stati privati della loro dignità lavorativa e trasferiti, i presidenti della Provincia sono costretti a fare i salti mortali senza poter contare su un indennizzo e rischiano avvisi di garanzia. Non solo: a farne le spese sono i sindaci, diventati unico riferimento territoriale per il cittadino. Sono loro a dover rispondere di polemiche, lamentele e problemi avanzati dai cittadini anche su questioni prima di competenza provinciale e oggi regionale».

Da risolvere anche la questione del fondo di solidarietà comunale che grava pesantemente sul bilancio del Comune di Capalbio, così come in tanti altri Comuni toscani.

Gli esponenti di Forza Italia hanno inoltre affrontato con Bellumori altri due temi: Bolkestein e tagli alla sanità. C’è poi la necessità di tutelare i balneari anche rispetto agli ultimi sviluppi relativi alla direttiva, con ancora maggiore attenzione, visto che si tratta di attività perlopiù familiari, mentre per i servizi sanitari è necessario abbattere le liste d’attesa e mantenere i presidi ospedalieri locali, punto di riferimento per i piccoli Comuni.

Un altro nodo da risolvere per Capalbio è la necessità di superare l’annosa empasse dei 12.5 chilometri di strada statale con una corsia per ogni senso di marcia e gli oltre 200 incroci a raso. Nel tour della campagna elettorale non poteva mancare una tappa a Orbetello, città che dopo le ultime elezioni amministrative è governata dal centrodestra.

«Proprio come a Grosseto – conclude Mugnaila squadra di Casamenti ha saputo dimostrare che le giunte azzurre sanno governare bene. C’è stato il cambiamento annunciato, proprio come ci sarà a livello nazionale quando andremo al governo. L’importante è votare Forza Italia. E i presupposti per ottenere un ottimo risultato ci sono tutti: si respira aria di vittoria».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top