Pubblicato il: 4 Luglio 2020 alle 11:02

FollonicaPolitica

Abusivismo commerciale, Forza Italia: “Bene iniziative del Commissario per contrastare il fenomeno”

"Si tratta di azioni concrete e fondamentali per tutelare i commercianti locali"

Non capita tutti i giorni di vedere un rappresentante delle istituzioni compiere sopralluoghi in spiaggia per contrastare l’abusivismo commerciale: per questo motivo, rivolgiamo il nostro più sincero plauso al Commissario prefettizio”.

Con queste parole Sandro Marrini, coordinatore provinciale di Forza Italia e consigliere comunale sospeso a Follonica, commenta le immagini che immortalano Alessandro Tortorella mentre, affiancato dal Comandante della Polizia Municipale Luciano Bartoli, cammina sul litorale della città del golfo per dissuadere gli ambulanti abusivi a vendere merce contraffatta.

“Un primo importante passo per combattere questa piaga, che si ripresenta con regolarità ogni estate, è rappresentato dall’iniziativa, lanciata nei giorni scorsi dallo stesso Commissario, di dotare i venditori ambulanti, in possesso di una regolare licenza, di una t-shirt di riconoscimento sulla spiaggia di Follonica affinché possano essere individuati dai bagnanti – continua Marrini -. Si tratta di azioni concrete e fondamentali per tutelare i commercianti locali, ma anche le numerose persone che affollano le nostre spiagge. Provvedimenti che non erano mai stati presi dalle precedenti amministrazioni di centrosinistra che si sono succedute negli anni al governo della città”.

Non occorre andare troppo indietro negli anni, infatti – sottolinea il coordinatore provinciale di Forza Italia -, per rendersi conto che la Giunta Benini ha sempre affrontato con troppa superficialità una simile problematica: tanti annunci spot, che poi non si sono mai trasformati in azioni concrete per poter davvero contrastare efficacemente l’abusivismo commerciale. Adesso, con il Commissario assistiamo ad un vero e proprio cambio di passo, di cui trarrà giovamento anche l’immagine della città, pronta ad accogliere migliaia di turisti nel cuore dell’estate”.

“Un’azione, quella condotta da Alessandro Tortorella, che dimostra come l’alternanza al governo di Follonica sia assolutamente necessaria per combattere criticità annose – termina Marrinie che potrà essere presa a modello da Massimo Di Giacinto una volta diventato sindaco. Fra poco più di due mesi i cittadini avranno a disposizione una grande opportunità con il ballottaggio: mandare a casa una Giunta di centrosinistra inconcludente e troppo impegnata a specchiarsi in sé stessa ed eleggere un’amministrazione di centrodestra che metterà al centro della sua politica le esigenze dei follonichesi”.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su