Scuola

Nuovo anno scolastico: il Forum dei genitori e l’Ufficio scolastico tornano a collaborare

Il Forum dei genitori, costituto in provincia di Grosseto nel 2009 tramite decreto del dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale con l’obiettivo di valorizzare la componente genitoriale assicurando una sede stabile di consultazione delle famiglie sulle problematiche scolastiche, è ritornato a riunirsi alla presenza del nuovo Provveditore agli studi di Grosseto, la dottoressa Renata Mentasti. Nel corso dell’incontro che ha visto la partecipazione delle associazioni dei genitori maggiormente rappresentative, ovvero Age Grosseto e Cgd Maremma, è stata designata all’unanimità Daniela Castiglione nel ruolo di coordinatrice del FoPags.

Già presidente del Consiglio d’istituto del Polo Luciano Bianciardi per due mandati e componente del Forum regionale delle associazioni dei genitori della scuola per il Coordinamento genitori democratici, la neo-coordinatrice ha voluto confermare gli obiettivi tesi a valorizzare e promuovere un modello di scuola aperta, quale laboratorio di partecipazione e di educazione alla cittadinanza attiva, attraverso iniziative per incentivare un crescente coinvolgimento della componente genitoriale in relazione ai molteplici aspetti scolastici migliorando, in primo luogo, il dialogo attraverso iniziative sul disagio giovanile e sul bullismo ed il cyberbullismo in sinergia con altri organismi territoriali, quali l’Azienda Usl Toscana Sud Est, la Consulta degli studenti ed il Parlamento regionale degli studenti della Toscana.

«E’ fondamentale rafforzare il delicato ruolo dei genitori nella scuola, a partire dalla costruzione dei patti educativi tra scuola e famiglie, finalizzati alla crescita delle giovani generazioni – sottolinea Daniela Castiglione per il FoPags –, il nostro è l’unico Paese nel quale la responsabilità del progetto educativo e di istruzione è condivisa dalla scuola, dalla famiglia, dagli educatori/assistenti coinvolti e dagli specialisti, dagli studenti stessi. La relazione tra scuola e famiglia è una connessione necessaria e fruttuosa se declinata in una cornice strutturale chiara. I Patti educativi di corresponsabilità sono certamente da evidenziare come prassi positiva del sistema scolastico italiano, sapendo tuttavia che occorre consolidare la consapevolezza dei genitori impegnati in cariche elettive all’interno degli istituti comprensivi e delle scuole superiori».

Le classi sono infatti impegnate ad accogliere sempre più alunne ed alunni con vissuti complessi. Ecco dunque che per il Forum provinciale delle associazioni dei genitori della scuola diviene fondamentale valorizzare quanto prodotto negli anni, come nel caso delle linee guida per il diritto allo studio delle alunne e degli alunni fuori dalla famiglia di origine, degli orientamenti interculturali, con idee e proposte per l’integrazione di alunni provenienti da contesti migratori, e delle linee di orientamento per la prevenzione e il contrasto del bullismo e deò cyberbullismo. Tematiche queste ultime seguite in particolare da Nicoletta Farmeschi, docente referente per l’Ufficio scolastico provinciale anche per le attività del FoPAGS.

Una vera e propria educazione al rispetto, passando per la parità tra i sessi, la prevenzione della violenza di genere e di tutte le forme di discriminazione, a partire dai principi e dai valori espressi nella carta costituzionale, oggi finalmente ritornata centrale grazie al suo studio integrato nei percorsi di cittadinanza.

Maggiori informazioni sulle attività del Forum provinciale delle associazioni dei genitori della Scuola saranno rese disponibili attraverso il sito web www.genitorigrosseto.wordpress.com, oppure richiedibili via mail all’indirizzo di posta elettronica genitorigrosseto@gmail.com.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button