Dalla Legge di bilancio fondi per i Comuni più piccoli: a Capalbio 50mila euro

Arrivano fondi nei Comuni sotto i 20mila abitanti, grazie alla Legge di bilancio dello Stato e a Capalbio, nello specifico, arriveranno 50mila euro.

I finanziamenti sono dovuti al comma 107 della Legge 145/2018, nota anche come “Legge di bilancio 2019”, che ha stanziato 400 milioni di euro a favore dei Comuni fino a 20.000 abitanti con importi crescenti, in base alla dimensione demografica dei beneficiari.

Il Comune di Capalbio risulta tra gli enti assegnatari di un contributo pari a 50.000 euro come da comunicazione del Ministero degli Interni del 22 gennaio scorso.

“La comunicazione di questo contributo seppur avvenuta successivamente alla redazione ed adozione dello schema di bilancio da parte della Giunta municipale sarà oggetto di immediata variazione dello strumento finanziario 2019. Questo contributo sarà molto utile – commenta il sindaco Bellumoriper poter effettuare ulteriori investimenti che si andranno a sommare a quelli già previsti dal bilancio in iter di approvazione, in particolare tale somma, se integrata da altre, potrà essere utilizzata o per l’intervento di messa in sicurezza del ponte sulla strada comunale di Selva Nera oppure finalizzata all’implementazione del sistema di videosorveglianza ed adeguamento di alcune strutture sportive scolastiche.

“Per quanto riguarda il Comune di Capalbio, sarà la Commissione Lavori pubblici a valutare quale azione intraprendere su quelle citate o a verificarne altre sentendo gli uffici. Al momento ognuno dei tre interventi rientra per tipologia fra quelli previsti dalle disposizioni di legge emanate, ovvero investimenti per la messa in sicurezza di scuole, strada, edifici pubblici e patrimonio comunale. Derimente sulla scelta sarà poi la tempistica con la quale poter approntare il progetto preliminare ed esecutivo nonchè l’avvio dei lavori stessi – termina il sindaco -. Infatti, la normativa che assegna il contributo richiede la comunicazione con indicazione dell’intervento entro il 20 febbraio ed inizio dei lavori entro il 15 maggio. Prossimamente l’importo assegnato e la finalizzazione del contributo comunque saranno resi visibili anche sul sito internet del Comune, nella sezione ‘Amministrazione trasparente’, sottosezione ‘Opere pubbliche‘”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top