Home Follonica “Fossilizzati sull’energia – Una svolta è possibile?”: Azione organizza un incontro

“Fossilizzati sull’energia – Una svolta è possibile?”: Azione organizza un incontro

L'iniziativa è in programma sabato 6 aprile a Follonica

di Redazione
0 commento 44 views

Grosseto. Il report “Electricity 2024″ dell’Agenzia internazionale per l’energia (Iea), che offre una prospettiva sulle dinamiche del mercato elettrico globale, prevede un aumento della domanda di elettricità nei prossimi anni, con un tasso di crescita medio annuo del 3,4% fino al 2026 e che circa l’85% dell’aumento della domanda mondiale di elettricità fino al 2026 proverrà da Paesi esterni alle economie avanzate, in particolare Cina, India e Paesi del sud-est asiatico.

Questo aumento sarà soddisfatto sempre più da energie rinnovabili e nucleare, anche se il carbone manterrà una presenza significativa in alcune regioni in via di sviluppo. Entro il 2025 – rileva il rapporto – ci si aspetta che la generazione nucleare globale superi il record precedente stabilito nel 2021 e dovrebbe crescere di circa il 3% all’anno in media fino al 2026. Questo aumento sarà guidato dal completamento dei lavori di manutenzione in Francia, dalla ripresa della produzione nucleare in Giappone e dall’avvio delle operazioni commerciali di nuovi reattori in vari mercati, tra cui Cina, India, Corea, Emirati Arabi Uniti e altri.

E’ sulla base di queste tematiche vitali per il futuro del nostro Paese e legate alle questioni ambientali e le prospettive dell’industria energetica, che Azione Grosseto ha organizzato sabato 6 aprile, alle 17.30, nella sala Tirreno, in via Bococchi a Follonica, un evento dal titolo “Fossilizzati sull’energia – Una svolta è possibile?”, e vuole contribuire al dibattito creando l’occasione per un confronto che dia l’opportunità di informare e formare l’opinione pubblica, con importanti esponenti del panorama energetico nazionale.

A parlarne saranno:

  • Giuseppe Zollino, responsabile Energia ed Ambiente di Azione e candidato alle prossime elezioni europee. Professore di tecnica ed economia dell’energia e di impianti nucleari a fissione e fusione nel Dipartimento di Ingegneria industriale dell’Università di Padova dirigendo il Centro ricerche e fusione. Per 5 anni è stato funzionario presso il segretariato della Commissione Itre del Parlamento europeo, responsabile di diversi dossier nell’ambito dei Trattati Cee ed Euratom in tema di energia; per 7 anni delegato italiano nel Comitato energia del 7° Programma Quadro, collaborando con la Commissione europea; per 3 anni presidente di Sogin S.p.A., la società di Stato incaricata dello smantellamento dei nostri vecchi impianti e centrali nucleari, la messa in sicurezza dei rifiuti radioattivi e la realizzazione del deposito nazionale per il loro smaltimento;
  • Chicco Testa, politico, manager, già segretario nazionale e presidente di Legambiente ed ex presidente di Enel ed Acea, membro del consiglio di amministrazione di Wind, è stato alla guida di diverse società. Presidente di Fise Assoambiente, Proger Spa, E.Va Energie Valsabbia e amministratore delegato di Telit Communications SpA; presidente di Assoelettrica dal 2012 al 2016, presidente di Telit Communications Plc e di Sorgenia dal 2015 al 2020. Interviene su vari quotidiani italiani, ospite esperto in programmi televisivi. Autore di vari libri, fra gli altri “Tornare al nucleare? L’Italia, l’energia, l’ambiente” (2008) edizioni Einaudi, con Marsilio ha pubblicato “Contro (la) natura” (2014),”Troppo facile dire no”(2017) “Elogio della crescita felice” (2020);
  • Claudio Della Lucia, ingegnere, presidente della Comunità energetica dell’Isola d’Elba, responsabile della gestione associata per il turismo dell’Isola d’Elba, ha ricoperto diversi incarichi di rilievo all’interno dell’industria dei combustibili, quale responsabile marketing industriale, resident manager e consulente per le start up.

Parteciperà l’onorevole Giulia Pastorella, vice presidente di Azione, eletta alla Camera nel 2022 nella circoscrizione di Milano, è anche consigliera comunale a Milano dal settembre 2021. Laureata in filosofia e lingue moderne a Oxford, ha poi studiato a Science Po e Lse, dove ha anche conseguito un PhD in Affari europei e ha insegnato come docente a contratto per tre anni. Nello stesso anno è stata nominata da Forbes tra i trenta Under 30 più influenti in Europa nel settore Law & Policy. Prima di diventare parlamentare, è stata responsabile delle relazioni istituzionali con l’Unione Europea per alcune importanti multinazionali della tecnologia e del digitale. Nel 2021 ha pubblicato con Editori Laterza “Exit Only, Cosa sbaglia l’Italia sui cervelli in fuga”.

Modererà il dibattito il segretario provinciale di Azione Grosseto, Francesco Grassi.

Per iscrizioni immediate all’evento si richiede di utilizzare il seguente link: https://teamcomunicazione.it/eventi/azione

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy