Home Attualità Fiab: Follonica ospita l’assemblea nazionale

Fiab: Follonica ospita l’assemblea nazionale

Il 20 aprile dalle 9.30 alle 13 al Teatro Fonderia Leopolda a Follonica si terrà anche il convegno "Le parole necessarie. Comunicare la mobilità e la sicurezza"

di Redazione
0 commento 70 views

Follonica (Grosseto). Primo comune toscano ad entrare nel network ComuniCiclabili Fiab, e tra i primi a far parte di Ciab nel 2022, Follonica ospiterà, nel secondo fine settimana di aprile, l’assemblea nazionale delle associazioni italiane aderenti a Fiab, con un programma che abbina momenti culturali e turistici agli appuntamenti convegnistici e congressuali del più importante evento della vita associativa della federazione.

Non solo: il 20 aprile, dalle 9.30 alle 13, al Teatro Fonderia Leopolda a Follonica si terrà il convegno “Le parole necessarie. Comunicare la mobilità e la sicurezza”, sul tema della comunicazione verso le problematiche di sicurezza che riguardano gli utenti vulnerabili. Il convegno aprirà la due giorni congressuale della Federazione italiana ambiente e bicicletta che si terrà a Follonica nella terza settimana di aprile. Sul portale nazionale della federazione, il programma del convegno a cui si può partecipare gratuitamente registrandosi a questo link: https://fiabitalia.it/eventi/le-parole-necessarie-comunicare-la-mobilita/. La partecipazione è aperta alla cittadinanza, ed in generale a tutte le persone che si occupano di comunicazione ed hanno a cuore la salvaguardia dell’ambiente e la sicurezza delle persone.

Geograficamente baricentrica rispetto allo sviluppo della costa tirrenica tra Genova e Roma, la città di Follonica rappresenta un nodo di primaria importanza anche per la Ciclovia Tirrenica, tanto che inizia proprio da qui uno dei tronchi prioritari individuati dalla Regione Toscana, finanziati con le risorse economiche del Pnrr, di cui la Provincia di Grosseto è l’ente attuatore.

«È con grande soddisfazione che Fiab Grosseto ha accolto e sostenuto la candidatura di Follonica quale sede dell’assemblea nazionale – dichiara Angelo Fedi, presidente di Fiab Grosseto Ciclabile e consigliere nazionale della federazione – e per l’occasione abbiamo preparato un programma ricco di spunti turistici e culturali che possa invitare i delegati delle associazioni che raggiungeranno la città del Golfo per l’evento istituzionale a conoscere ed apprezzare meglio il nostro territorio anche dal punto turistico, naturalistico e gastronomico. Da questo presupposto nascono le escursioni in bicicletta alla magica Cala Violina e lungo il litorale nord, che vanno ben oltre i confini geografici della Città del Golfo, in collaborazione con il Parco nazionale delle Colline Metallifere e le Bandite di Scarlino, ed i momenti conviviali che si terranno al MeQ, in collaborazione con le aziende del territorio e la partecipazione della cooperativa Melograno per i catering in assemblea».

«Follonica – commenta l’assessoea alla mobilità del Comune di Follonica Mirjam Giorgieri è stato primo Comune toscano ad aderire a Ciab, il Club delle imprese amiche della bicicletta, associazione promossa da Fiab che mette in rete aziende, enti locali, professionisti, associazioni, cooperative, consorzi, operatori turistici, ed ogni altra tipologia di operatore economico, amministrativo e sociale, che intenda sviluppare attività in favore dell’utilizzo della bicicletta. Questo per sottolineare, una volta di più, quanto sia strategico per noi investire su un modello di sviluppo sostenibile che parta dai bisogni delle persone e su esse costruisca un tessuto cittadino condiviso. Da lì abbiamo poi redatto il Pums, il Piano urbano per la mobilità sostenibile, lavorato al tracciato della Ciclovia Tirrenica e realizzato un sistema di bike cittadino».

Il programma

Il convegno aprirà la due giorni congressuale, con ospiti di caratura nazionale che si alterneranno nel dibattito in programma sabato mattina, 20 aprile, dal titolo “Le parole necessarie. Comunicare la mobilità e la sicurezza”. In programma gli interventi di Maria Cristina Caimotto, docente del Dipartimento di culture, politica e società dell’Università di Torino, Gianni Lombardi, autore del blog “Benzina Zero”, e Luca Valdiserri, giornalista del Corriere della Sera. A moderare il dibattito la giornalista torinese e consigliera nazionale Fiab, Elisa Gallo.

Apriranno i lavori i saluti dell’assessore regionale Leonardo Marras, del presidente della Provincia Francesco Limatola, del sindaco Andrea Benini e dell’assessore comunale all’ambiente Mirjam Giorgieri.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy