Turismo, Follonica nel Cuore: “Il sindaco pubblichi i dati reali sul sito del Comune”

Con viva e vibrante soddisfazione apprendiamo dal sindaco Benini che i dati sul turismo 2018 sono davvero confortanti: 13mila presenze in più rispetto al 2017, con un picco straordinario nel mese di marzo, notoriamente poco vivace, che registra un incremento del 44%. Dato ‘clamoroso’, dice Benini, e non possiamo che concordare”.

A dichiararlo, in un comunicato, sono Aldo Iavarone, Giuseppe Reale e Pasquale Prisco, del movimento civico Follonica nel Cuore.

“Ma sarà veramente così? Perché a quanto ci risulta, l’assessore Baldi e lo stesso sindaco qualche mese fa parlavano di ‘Trend negativo, dati preoccupanti, serve salto di qualità (Baldi 24 luglio 2018)’ e di ‘Presenze in calo, serve diversificare offerta. (Benini 3 agosto 2018)’ – continua la nota -. A confermare tali dichiarazioni qualche giorno fa, il 16 gennaio, viene pubblicata l’analisi di Assoturismo Confesercenti, che rivela un calo di presenze specie sulla costa e in particolare proprio a Follonica (‘Follonica è quella che ha sofferto di più’) e sottolinea che ‘Occorre migliorare l’offerta, qualificare i servizi e le infrastrutture che mancano’. A chi dobbiamo credere? Ai 13mila turisti in più di Benini e alla sua dichiarazione in cui smentisce i dati di Confesercenti definendoli ‘non corretti’? Dove sta la verità? Chiediamo al sindaco di pubblicare questi benedetti dati ‘disponibili per tutti’ sul sito del Comune, in modo che davvero tutti possano verificare nero su bianco e una volta per tutte“.

“Concludiamo ricordando a Benini che il punto 18 del suo programma elettorale annunciava ‘Vogliamo arrivare a un milione di turisti nell’arco di questa legislatura’. Sono passati cinque anni in cui il calo è stato evidente e l’incremento attribuito al 2018, se confermato, è di 13mila turisti – termina il comunicato -. Ci sembra un risultato piuttosto deludente, ma d’altronde nulla è stato fatto per migliorare servizi e infrastrutture, poco per promuovere il territorio, pochissimo per attirare il turismo. Parafrasando Mina, i 30 punti del programma di Benini si stanno rivelando tante belle ‘Parole, parole, parole….’”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top