Erosione, Follonica nel Cuore: “Il Comune rispetti le indicazioni della Regione”

Pochi giorni fa, il presidente della Regione Enrico Rossi ha incontrato i sindaci di numerose amministrazioni comunali del territorio, tra cui Follonica, per illustrare il piano di interventi sulla costa a seguito delle devastanti mareggiate di ottobre che hanno danneggiato il 14% del litorale toscano“.

A dichiararlo, in un comunicato, sono Aldo Iavarone, Giuseppe Reale e Pasquale Prisco, del movimento civico “Follonica nel Cuore”.

“A tale scopo sono stati stanziati 13 milioni, di euro di cui 7 da destinare alla provincia di Grosseto, che ha subito i danni più ingenti (13,5 chilometri) – continua la nota -. I progetti preliminari sono stati studiati in collaborazione con i tecnici del Genio Civile, 39 riguardano il ripascimento delle spiagge. Rossi ha sottolineato che entro il 31 gennaio devono diventare esecutivi per assegnare gli appalti non più tardi di febbraio, ultimo termine utile per iniziare e concludere i lavori prima della stagione estiva. Si tratta di tempistiche molto strette, che richiedono l’impegno assoluto e costante dell’amministrazione, a cui ‘Follonica nel Cuore’ chiede di cominciare fin da oggi ad affrontare la questione in modo serio e puntuale. Non vorremmo infatti che la giunta uscente, per mancanza di ‘entusiasmo’, rallentasse le procedure creando inutili ritardi a danno della stagione turistica. A questo proposito ricordiamo al sindaco Benini che aveva inserito nel suo programma elettorale (2014): ‘Tuteliamo il mare e il nostro golfo proseguendo e portando a termine le opere di protezione dell’arenile. Pensiamo a politiche del mare a difesa del bene più prezioso che abbiamo’. Confidiamo quindi nel suo impegno concreto a prescindere dalle imminenti elezioni”.

“Un’altra importante notizia di questi giorni è la proroga delle concessioni demaniali per ulteriori 15 anni, questo dovrebbe permettere ai gestori di effettuare dei forti investimenti per migliorare le strutture balneari – prosegue il comunicato -. Tutto a favore del turismo. Ci sembra inoltre importante sottolineare la proposta del presidente Rossi di creare un’Agenzia regionale per la costa, una sorta di task force, con il coinvolgimento pubblico e privato, per gestire la questione arenili in maniera concreta, coordinata ed efficace. Ci sembra una proposta importante che potrebbe dare luogo a importanti sinergie tra le amministrazioni interessate e ottenere risultati rilevanti nella soluzione del problema“.

“Ci auguriamo quindi, qualunque sia l’esito delle prossime elezioni, che gli eletti si impegnino a perseguire tale obiettivo  – termina la nota -.  Follonica vive di turismo, il nostro mare, le nostre spiagge sono un fiore all’occhiello che dobbiamo curare con attenzione“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top