Pubblicato il: 11 Ottobre 2019 alle 11:55

Colline MetallifereScuola

La Regione Toscana sostiene il nido comunale di Scarlino

Il Comune di Scarlino ha ottenuto più di 12mila euro dalla Regione Toscana per il servizio educativo rivolto alla prima infanzia.

L’ente regionale ha deciso di utilizzare i fondi del “POR Obiettivo FSE 2014-2020, progetto finalizzato al sostegno dell’offerta di servizi educativi per la prima infanzia 2019/2020” per garantire la frequenza tutto l’anno del nido comunale, così da sostenere le famiglie e nel contempo le madri lavoratrici in un’ottica di sviluppo delle pari opportunità. Non solo: la finalità della Regione Toscana è anche quella di accogliere un maggior numero di bambini, per dare un servizio ottimale alla popolazione. Per questo il denaro che la Regione ha finanziato verrà utilizzato per il servizio nella sua interezza, e non come previsto in precedenza, per l’apertura del nido comunale il sabato mattina e nel mese di agosto e per i buoni da consegnare alle famiglie come sostegno economico. Di questi progetti si farà carico il Comune di Scarlino, reperendo il denaro dal bilancio.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su