Pubblicato il: 13 Luglio 2020 alle 11:03

Economia

Linea di imbottigliamento automatica: finanziamento di Iccrea ai Vignaioli del Morellino di Scansano

Iccrea BancaImpresa, la banca corporate del gruppo bancario cooperativo Iccrea, nell’ambito dell’adesione alla piattaforma italiana multiregionale di garanzia Agri-Italia per l’agricoltura, ha erogato un finanziamento complessivo di 2,4 milioni di euro alla Cantina cooperativa Vignaioli del Morellino di Scansano, azienda storica cliente e socia di Banca Tema – Terre etrusche e di Maremma – Credito cooperativo (Bcc con sede in provincia di Grosseto). L’operazione vede due linee di credito, la prima ipotecaria di 1 milione e 800mila euro, e la seconda chirografaria di 600mila euro, assistite da garanzia Fei/Agri-Italia.

Il finanziamento, di durata decennale, ha l’obiettivo di supportare la realizzazione di una nuova linea d’imbottigliamento completamente automatica, per finalizzare una produzione di 6.000 bottiglie ogni ora grazie a un impianto innovativo per questa velocità d’imbottigliamento. L’impianto è progettato per garantire un migliore luogo di lavoro agli addetti, una maggiore sicurezza per i consumatori e un migliore rispetto dell’ambiente.

La Cantina cooperativa dei Vignaioli del Morellino di Scansano, fondata nel 1972, è cresciuta nel tempo anche grazie anche al sostenimento di importanti investimenti finalizzati all’incremento ed efficientamento produttivo, nonché volti al mantenimento di elevati standard qualitativi per i quali la Cantina ha ricevuto negli anni importanti riconoscimenti. La cooperativa, che conta ad oggi circa 170 soci conferenti, ai quali è ascrivibile una superficie vitata complessiva di circa 700 ettari, nel corso degli anni si è rafforzata sul mercato nazionale e in particolare nel rapporto con i principali canali della grande distribuzione. Oggi l’obiettivo è quello di puntare al consolidamento e alla maggior fidelizzazione circa la propria presenza sul mercato domestico, nonché alla crescita e rafforzamento della propria presenza sul mercato estero sia dell’Unione Europea che extra Unione Europea.

Il finanziamento rientra in una piattaforma gestita dal Fondo europeo per gli investimenti (Fei) all’interno del programma di fondi strutturali e di investimento europei 2019-2023.

Lo schema della piattaforma Agri-Italia si avvale di uno strumento di garanzia finanziato con risorse di Bei (Banca europea per gli investimenti), Fei, Cdp (Cassa depositi e prestiti), Ismea (Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare), e con contributi a valere sui Programmi di sviluppo rurale (Psr) delle regioni italiane aderenti all’iniziativa.

Iccrea BancaImpresa, in quanto banca corporate del Gruppo bancario cooperativo Iccrea, ha predisposto diversi plafond (sempre con garanzia accordata da Fei) per ciascuna delle regioni aderenti all’iniziativa, per un totale complessivo di 150 milioni di euro. In particolare, per la regione Toscana sono stati previsti 15 milioni di euro da dedicare a iniziative del territorio.

In un periodo economicamente difficile come quello che stiamo vivendo – commenta Benedetto Grechi, presidente della Cantina cooperativa Vignaioli del Morellino di Scansano – la cooperazione è una delle soluzioni vincenti. Decidere di investire per affrontare il futuro è indispensabile e la collaborazione tra cooperative, anche del settore finanziario, è uno dei sentieri da percorrere. Ne è un chiaro esempio questo investimento. Oggi la nostra produzione è di circa 3.000 bottiglie ogni ora. Questo impianto, a cui dedicheremo un intero capannone, ci permetterà di raddoppiare la nostra capacità produttiva“.

Si tratta di una tecnologia molto avanzata, che migliorerà il prodotto e consentirà importanti risparmi di energia e di acqua. Riducendo i costi di imbottigliamento, potremo essere più competitivi sul mercato e di crescere, e potremo quindi servire meglio i nostri clienti, sia nazionali che internazionali. In più, essendo particolarmente silenziosa, consentirà ai nostri dipendenti di lavorare senza l’utilizzo delle cuffie, migliorando così le loro condizioni di lavoro. Si tratta di una scelta molto importante, ma siamo convinti che è proprio nei momenti difficili, come quello che stiamo vivendo, che si vede la capacità di emergere e di investire di un’azienda. Noi abbiamo deciso di provarci e siamo fiduciosi sia stata la scelta giusta, per noi e per il territorio, e che potrà ripagarci in futuro”, conclude Grechi.

Questo è per noi il secondo finanziamento che realizziamo con la garanzia Agri-Italia – commenta Carlo Napoleoni, vicedirettore generale di Iccrea BancaImpresa –, a conferma della forte attenzione da parte del Gruppo bancario cooperativo Iccrea al territorio, al settore agroalimentare e agli operatori impegnati nello sviluppo della loro attività, in Italia e all’estero. Vogliamo continuare a garantire, assieme alle Bcc locali, un accesso facilitato al credito a tutte quelle aziende che sono in grado di valorizzare il territorio e, più in generale, l’eccellenza del Made in Italy, nonostante la crisi generata dal Coronavirus”.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su