Pubblicato il: 1 Settembre 2012 alle 9:55

Cultura & Spettacoli

Festa democratica: il programma di sabato primo settembre

Il grande intellettuale comunista Antonio Gramsci raccontato attraverso i fumetti, in un libro che ha subito rappresentato un caso editoriale.

Scritto e disegnato dal nipote di Gramsci, Luca Paulesu, “Nino mi chiamo”, edito da Feltrinelli, sarà presentato stasera alle 21, alla Festa democratica di Grosseto, nello spazio dedicato a cultura e dibattiti, dietro al bar D-Park.

A descrivere e a commentare questa fantabiografia di Antonio Gramsci saranno Lucia Matergi, in veste di presidente della sezione grossetana dell’”Istituto Gramsci,” e lo stesso autore, nonché nipote, di Gramsci, con una proiezione dei fumetti del libro.

“Sono sardo, sono gobbo, sono pure comunista. Dopo una lunga agonia in carcere spirerò. Nino mi chiamo”. Comincia così la vita a fumetti di Antonio Gramsci. L’insolita graphic novel, alla fine, risulta una delle testimonianze più oneste e limpide sul piccolo grande leader. Protagonista di queste strisce è Nino, bambino spettinato e un po’ smarrito, condannato alla solitudine da un “mondo grande e terribile”. Un bambino gracile e forte insieme, indifeso e intellettualmente armatissimo, che cresce nella testa- nei concetti, nelle categorie complesse – ma non nell’anagrafe né nel fisico inseccolito.

All’arena degli spettacoli, a partire dalle 21.30, – si terrà invece la semifinale di “Dilettando”, l’ormai classica corrida estiva presentata da Carlo Sestini e da Paco Perillo. Superate le selezioni, con la semifinale di stasera sarà composta la griglia dei finalisti che il 15 settembre si ritroveranno a Capalbio per la serata conclusiva, che stabilirà chi sarà il successore nell’albo d’oro della kermesse di Aurora Pepoli.

“È stata una stagione incredibile – ha commentato il suo ideatore e conduttore, Carlo Sestiniche ci ha regalato forti emozioni e performance da fare invidia ai professionisti di ogni settore artistico. In totale le esibizioni sono state 97, 14 delle quali, le prime e le seconde classificate, sono approdate direttamente in finale, mentre 17 costituiranno la struttura della semifinale di Grosseto, da cui verranno fuori le ulteriori 3 ripescate per la serata di Capalbio”.

Fonte foto: Wikipedia

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su