GrossetoScuola

E’ festa per l’ambiente: oltre 1.500 bambini protagonisti. Assegnati premi ai migliori progetti

La terza edizione del progetto di educazione ambientale del Comune di Grosseto si conferma un successo: voluta e organizzata dall’assessorato all’ambiente e dal Servizio ciclo dei rifiuti del Comune, la festa al campo Zauli ha registrato la presenza di oltre 1.500 alunni più le insegnanti, con la premiazione delle scuole primarie e secondarie di Grosseto che hanno aderito all’iniziativa. Il progetto, rivolto agli istituti primari e secondari del comune di Grosseto, ha lo scopo di sensibilizzare le nuove generazioni sull’importanza della differenziazione, del riuso e del riciclo per accrescere la percentuale di rifiuti correttamente differenziati dalle famiglie. E, proprio partendo dagli elaborati presentati dagli alunni, sono stati consegnati i premi durante la cerimonia finale di questa mattina.

64mila euro sono stati investiti in un progetto rivolto alle scuole medie per finanziare la riqualificazione di un ambiente all’interno della scuola utilizzando materie prime seconde, ossia i rifiuti trasformati in nuova materia.

A questi si sono aggiunti i premi economici messi a disposizione dagli sponsor, sia per le scuole medie sia per le scuole elementari: Sei Toscana, Consorzio di Bonifica 6 Toscana Sud, Banca Tema, Acquedotto del Fiora, Unicoop Tirreno, Futura, Revet, a cui va il ringraziamento del Comune di Grosseto.

I bambini, in compagnia del sindaco e dell’assessore all’ambiente del Comune di Grosseto, hanno potuto cantare con il rapper Blebla, intonando canzoni in tema di ambiente tra cui “Non mi rifiuto”. Una grande festa.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su