Festa della musica: 500 studenti si esibiscono sul palco del Teatro Moderno

Una giornata dedicata ai giovanissimi musicisti. È la quinta edizione della Festa della musica, organizzata dall’Istituto musicale comunale “Palmiero Giannetti” di Fondazione Grosseto Cultura in collaborazione con il Comune di Grosseto, guidato dall’amministrazione del sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna.

L’appuntamento è per mercoledì 16 maggio al Teatro Moderno di Grosseto, dalle 8.30 alle 12.30 (l’ingresso è libero).

«L’amministrazione comunale – dichiara l’assessore all’istruzione, Chiara Veltronisostiene con grande convinzione questo evento, che coinvolge tante realtà virtuose della nostra città. La musica dev’essere una parte importante nell’educazione dei più giovani e a Grosseto possiamo contare su strutture d’eccellenza come l’Istituto comunale Giannetti».

La Festa della musica, progetto ministeriale, a Grosseto vede la partecipazione di tutti gli istituti scolastici cittadini convenzionati con Fondazione Grosseto Cultura: il Comprensivo 3 con le scuole primarie “Aristide Gabelli” e “Salvo d’Acquisto”, il Comprensivo 4 con le scuole primarie di via Einaudi e di via Giotto e la scuola secondaria di primo grado “Dante Alighieri”, il Liceo musicale “Polo Bianciardi”, il Comprensivo 1 con la scuola primaria “Alberto Manzi” e la scuola secondaria di primo grado “Leonardo Da Vinci” e il Comprensivo 6 con la scuola secondaria di primo grado “Galileo Galilei”. In tutto circa cinquecento alunni, suddivisi in gruppi.

«Nel tempo – dichiara Antonio Di Cristofano, direttore dell’Isituto musicale comunale “Giannetti” – la Festa della musica è diventata una tradizione anche nella nostra città. È bellissimo vedere il Teatro Moderno che si riempie di giovanissimi musicisti e delle loro famiglie: nessuna gara, solo il piacere di suonare uno strumento sul palco. Una festa, appunto. È una tappa del percorso di crescita che ci auguriamo porterà ogni studente a coltivare la propria passione per la musica. L’istituto “Giannetti” continuerà a offrire il proprio contributo didattico».

Ogni scuola avrà a disposizione 25 minuti: gli allievi si esibiranno accompagnati dai docenti dell’Istituto “Giannetti”, portando sul palco del Moderno un progetto seguito durante l’anno scolastico. Apertura della giornata affidata a percussioni e piccoli archi, e di seguito altri strumenti.

«La Festa della musica – dichiara il presidente di Fondazione Grosseto Cultura, Giovanni Tombari rappresenta un perfetto esempio di collaborazione virtuosa: la Fondazione, tramite l’Istituto Giannetti, coinvolge tante scuole cittadine nella propria attività didattica musicale, e uno dei risultati più incoraggianti è proprio la grande partecipazione a questo evento che ogni anno diventa sempre più coinvolgente».

Appuntamento con la Festa della musica al Teatro Moderno mercoledì 16 maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top