Pubblicato il: 19 Giugno 2019 alle 11:53

Cultura & SpettacoliGrosseto

Il Porto della Maremma celebra la Festa della Musica: maratona no-stop sulla terrazza

A partire dalle 16, fino a mezzanotte, sulla terrazza del Porto si alterneranno le esibizioni di artisti e band grossetane

Il Porto della Maremma celebra la 25esima edizione della Giornata internazionale della musica – #Fdm2019 – al ritmo di concerti no-stop: appuntamento venerdì 21 giugno con la Festa della Musica 2019.

A partire dalle 16, fino a mezzanotte, sulla terrazza del Porto si alterneranno le esibizioni di artisti e band grossetane in uno spettacolo musicale organizzato con il patrocinio del Comune di Grosseto, in collaborazione con Mibact (Ministero per i beni e le attività culturali), Aipfm e con il sostegno di Assonat. Presentano la serata, a ingresso gratuito, Davide Braglia e Valentina Cannavacciuolo.

La prima parte della manifestazione sarà targata Centro didattico musicale Rockland, all’insegna del ritmo, con una speciale performance degli studenti di batteria guidati da Tommaso Niccolai, per poi proseguire con un elegante concerto di pianoforte e voce degli studenti diretti da Isabella del Principe e Andrea Vanni. L’esibizione si concluderà con il coro de “Le voci del principe”, formato da Elisa Amato, Giada Amato, Sabrina di Iorio, Teresa Albiani e la speciale partecipazione di Claudio Michelacci al basso elettrico.

La seconda parte della serata sarà coordinata da Luca Giommoni e si aprirà con il concerto del cantante/chitarrista Gabriele Catoni che, dopo 7 anni di attività con la band metal Let Them Fall, 3 lavori in studio e diversi tour in Italia e Europa, decide di intraprendere una carriera solista come cantautore. Le sue canzoni combinano pop, folk e blues in un’atmosfera malinconica, ma consapevole, un tono riflessivo che non si nega una traccia di positività. Le sue maggiori fonti d’ispirazione sono autori internazionali come Jeff Buckley, John Mayer, Ben Howard e Matt Corby, dei quali esegue anche alcune cover.

Note funk/fusion con la musica degli Ingredienti, giovane band nata nel 2018, dalla passione e la dedizione di quattro ragazzi grossetani per la musica di questo genere. Il tastierista, Francesco Cardarelli, ha riunito Niccolò Pazzagli (batteria), Guido Baccetti (basso) e Tommaso Diddi (chitarra) per formare un gruppo sopra le righe. Dal momento della sua formazione, la band ha eseguito varie performance in tutto il territorio grossetano, e vanta già un repertorio che spazia da pezzi originali alle cover.

Sarà poi un altro solista a salire sul palco nel corso della serata. Si chiama Gabriele Bernabò ed è un giovane musicista che ha visto nascere la sua passione per la musica all’età di 7 anni, quando ancora studiava violino. Negli anni ha suonato e scritto canzoni in diversi gruppi, ma a lanciarlo è stato il duo Monologue che lo ha portato su palchi come quello del Nelson Mandela Forum di Firenze e a pubblicare due dischi. Dal 2017 ha poi iniziato a esibirsi come solista e al momento sta lavorando alla produzione del suo primo disco di inediti italiani “Medioevo digitale” insieme al batterista e sound designer Davide Sorresina.

Per finire, la Festa della musica si chiude con i 2Identità, band grossetana che si dichiara nata ufficialmente nel 2018, sebbene alle spalle vanti un lungo percorso musicale, sotto il nome di Scat Plaza e Affordance, primi progetti che li hanno resi noti nel territorio. E non solo, dal momento che hanno collaborato con nomi di prestigio italiani come Nobraino, The Sweet Life Society, Espana Circo Este, Quartiere Coffee e hanno messo piede sui palchi più belli della Toscana, tra cui il Marea Festival, il Soul Side Festival e l’MW Festival. Sono stati ospiti di Controradio Firenze e hanno suonato anche nello storico Rock Cafè e la Feltrinelli di Napoli.

Nel 2014 hanno realizzato un EP “Non c’è più tempo” con il progetto Scat Plaza, nel 2017 hanno realizzato “So Pop Era” con il progetto Affordance. Hanno infine partecipato al format mondiale Balcony TV di Bologna, che ha ospitato artisti come Ed Sheeran, Jessie J, The Script, Mumford and Sons, gli Zen Circus,Willie Peyote, Murubutu,Pan del Diavolo,Tricarico, Cimini, Camillas e molti altri.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su